Rinnovo Mertens – I legali dell’attaccante belga inviano al Napoli una richiesta di un biennale da quattro mln a stagione

Le possibilità che Dries Merrtens, detto Ciro, figlio adottivo della città e dei tifosi azzurri, resti a Napoli, a quanto pare dalla ultime notizie, sono ormai ridotte al cosiddetto lumicino. Qualche mese fa il presidente aveva dato al calciatore belga quindici giorni di tempo per  inviargli una richiesta economica, al fine di sondare il terreno per capire  quali pretese economiche avesse. Ebbene la risposta è giunta dagli avvocati di Mertens che curano i suoi interessi: infatti in questo weekend, ecco la svolta della situazione: si chiedono quattro milioni all’anno per due stagioni, per un totale di 16 milioni lordi, cifra, attualmente improponibile per il club partenopeo, per cui il divorzio sembra l’unica soluzione possibile. Mertens, malgrado i suoi 35 anni è un attaccante in ottime condizioni fisiche e perfettamente integro, capace di dare ancora tantissimo al calcio, in qualsiasi squadra. Pertanto l’attaccante che ha diverse richieste, non intende fare sconti a nessuno, del resto, questo sarebbe probabilmente l’ultimo contratto da giocatore ed è lecito che voglia guadagnare il massimo possibile, cosa che il Napoli non potrà mai offrirgli. Sicuramente per Spalletti sarà una grande perdita, lui aveva chiesto fortemente alla società di fare il possibile per trattenere il miglior goleador della storia del calcio partenopeo, tuttavia, oggi dovrà farsene una ragione e pensare come sostituire il suo pupillo. 

Fonte: Il Mattino 

Commenti