Napoli, 2 giornate di squalifica a Gaetano per colpa di… Whatsapp

Il giocatore del Napoli Gianluca Gaetano non prenderà parte alle prime due giornate di Serie A per squalifica. Questa la decisione della Procura Federale della FIGC. La causa della squalifica? Un messaggio su WhatsApp inviato lo scorso maggio, quando il centrocampista si trovava in prestito alla Cremonese.

Facciamo un passo indietro. 6 maggio 2022. Manca una sola giornata in Serie B, e tutto può ancora succedere: Lecce, Cremonese, Pisa, Monza e Brescia sono in lotta per la promozione diretta. La Cremonese, in particolare, per assicurarsi un posto in massima serie, avrebbe dovuto vincere sul campo del Como (come è stato). Prima della partita, però, il 6 maggio, Gaetano, scherzosamente, rivolgendosi all’amico Vittorio Parigini, in forza al Como, ha inviato un messaggio su WhatsApp che recitava: “Ci lasci i 3 punti venerdì?“, con l’aggiunta di una faccina sorridente. Uno scherzo che evidentemente non è piaciuto alla Procura Federale della FIGC, che ha deciso di squalificare il centrocampista, tornato in estate al Napoli, per due giornate, oltre a infliggere una multa di 5000 euro al club lombardo.

Gaetano salterà così l’esordio in campionato di lunedì, al Bentegodi contro il Verona, e anche la prima in casa, il 21 agosto, contro il Monza di Stroppa

Pazzidifanta.com

Commenti