ALTRI SPORT & VARIE

 SCI – Sport invernali e disabilità: in Dolomiti Paganella la montagna diventa inclusiva

Le Dolomiti, meraviglie naturali che dal 2009 rientrano tra i Patrimoni dell’Umanità UNESCO, sono un bene che appartiene realmente a tutti solo se a fruirne è l’intera comunità, indipendentemente dalle caratteristiche fisiche del singolo individuo.
 
È a partire da questo valore che Dolomiti Paganella, un territorio da sempre attento all’inclusività e alla promozione di una montagna accessibile a tutti, presenta il nuovo calendario di appuntamenti dedicati allo sci e alle attività outdoor inclusive. Gli eventi sono organizzati in collaborazione con la Cooperativa sociale GSH, impegnata nell’offerta di servizi e opportunità grazie ai quali le persone con disabilità possono crescere, esprimersi e superare situazioni di svantaggio, e con Sportfund, onlus che da 35 anni si impegna a promuovere lo sport inclusivo.
 
Il primo appuntamento è previsto per lunedì 19 febbraio con lo sci di fondo, un’esperienza che si potrà vivere nell’affascinante cornice della pista ad anello che costeggia il laghetto carsico di Andalo, e con l’escursione a piedi o con le ciaspole nei pressi del parco Andalo Life. Per quest’ultima, il percorso verrà scelto dai professionisti il giorno stesso, così da garantire un’esperienza sicura e divertente. Per chi vive le piste sul dualski l’appuntamento è invece per il 18 marzo, con partenza dal campo Scuola Rindole per poi spostarsi sulle piste in quota.
Gli eventi, aperti a persone con disabilità e non, sono resi possibili dalla preparazione e dalla professionalità dei maestri delle scuole sci della Paganella, che hanno seguito corsi di specializzazione per poter insegnare anche alle persone con disabilità psico-fisiche.
“Non solo durante gli eventi: i professionisti, nel corso della stagione invernale, si impegnano ogni giorno con entusiasmo per far provare l’emozione dello sci e dello snowboard a tutti coloro che vogliono avvicinarsi a queste discipline invernali, senza distinzioni e indipendentemente dalle caratteristiche fisiche del singolo”, spiega Luca D’Angelo, Direttore dell’Apt Dolomiti Paganella.

Le attività organizzate in occasione della stagione sciistica sono in perfetta sintonia con i valori e l’impegno che da sempre contraddistingue il territorio e si inseriscono in un ricco calendario di eventi che anima l’Altopiano in ogni stagione, a partire da Brenta Open, l’evento più inclusivo delle Dolomiti che pone al centro l’individuo e la sua forza di volontà. L’evento, che nel 2024 giungerà alla sua decima edizione, nasce con l’obiettivo di promuovere una montagna inclusiva e accessibile a tutti attraverso una camminata e una scalata sulle Dolomiti per persone con disabilità e non, dove, più che le barriere architettoniche e naturali, entrano in gioco quelle legate alla forza morale e al carattere.
 
A questo si affianca il Festival dell’Arrampicata Inclusiva organizzato alla Falesia Dimenticata di San Lorenzo Dorsino e che permette a tutti, indipendentemente dalle proprie abilità e caratteristiche, di vivere un’esperienza a contatto con le pareti dolomitiche. La falesia, che tra gli anni Ottanta e Novanta ha accolto i più abili alpinisti e arrampicatori internazionali e che è poi stata progressivamente abbandonata a se stessa, è stata salvata da un’operazione di crowdfunding nel 2017 e oggi contribuisce a promuovere non solo l’adozione di comportamenti attenti alla sostenibilità e alla cura dell’ambiente, ma anche la cultura di una montagna inclusiva. Il progetto è reso possibile dalla particolare chiodatura delle vie di arrampicata e dalle modalità di accoglienza e di fruizione del sito, dove guide alpine e operatori locali operano inoltre come facilitatori per persone con disabilità.

Chi è Dolomiti Paganella

DOLOMITI PAGANELLA: un territorio che nel suo piccolo racchiude la sorprendente natura del Trentino e offre indimenticabili esperienze in ogni momento dell’anno! In pochi minuti dall’uscita dell’autostrada si è già catturati da un ambiente di rara bellezza: le Dolomiti di Brenta che si specchiano nelle acque cristalline dei laghi di Molveno e Nembia, la Paganella che regala la vista più bella del Trentino a trekkers e sciatori, uno dei Borghi più belli d’Italia e ancora il Parco del Respiro, l’area faunistica, casa dei grandi carnivori delle Alpi e i caratteristici vigneti e meleti della Piana Rotaliana. 400 km di percorsi bike, innumerevoli sentieri per gli amanti del trekking, 40 parchi giochi, fattorie didattiche e sentieri tematici tra ampi prati e boschi, 50 km di piste da sci ampie e soleggiate, 1500 specie di piante, 125 strutture ricettive, 22 rifugi, oltre 40 cantine ed aziende agricole e ben 8.000 camosci che vivono nel Parco Naturale Adamello Brenta. L’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella, inoltre, è la prima in Italia e una delle prime in Europa a essere diventata una Società benefit per promuovere non solo le ricchezze e le bellezze del territorio, ma anche un nuovo modello di turismo all’insegna della sostenibilità e dell’attenzione verso la comunità residente.
 

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN.ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu