«IN QUEL GOAL SOTTO LA NEVE LA PARABOLA DI UN CALCIO CHE NON C’È PIÙ»: HELLAS-AVELLINO, IL RICORDO DI ANGELO COLOMBO

L’ex centrocampista biancoverde, a pochi giorni dalla sfida di Coppa Italia, ricorda la rete che stese i futuri Campioni d’Italia nel lontano 1985: «Non dovevo nemmeno giocare, poi Angelillo mi lanciò in campo. E’ un bellissimo ricordo all’interno di un anno fantastico». Poi guarda al “nuovo” Avellino: «Contento delle riconferme del mio “amico” Ardemagni e di Walter Novellino. Si può sognare in grande, il Partenio sia il dodicesimo uomo in campo»

Leggi tutto