Giudice D’Urso: “Cancellare il tifo organizzato non è la soluzione”

Il giudice Bruno D’Urso parla ai microfoni di Marte Sport Live: “In Italia ci accorgiamo di alcune criticità solo quando scoppia il problema. Impedire il tifo organizzato è un’ipotesi che può portare alla morte del calcio. Servirebbe un tifo organizzato non violento: in un passato non lontano, a Napoli era vissuto in maniera intensa, ma non bisognava prendere atto di episodi estremi. Auguriamoci che il tifo organizzato possa trovare al suo interno degli antidoti. La lettera di minaccia a Genny? E’ qualcosa di incommentabile e di delirante”.

Radio Marte

Commenti