Callejon mattatore di giornata: due i suoi gol nel 3-1 contro il Kalloni

L’attaccante spagnolo trascina il Napoli nell’amichevole di ieri pomeriggio contro i greci del Kalloni: finisce 3-1

inviato a dimaro – Rafa Benitez continua a fare sul serio. Dopo averli costretti a lavorare a parte nell’allenamento mattutino, ieri pomeriggio ha lasciato fuori dal referto arbitrale sia Behrami sia Dzemaili. Due indiziati molto concreti ad abbandonare, entro tempi brevi, il Napoli. Tutto questo proprio nel giorno in cui ha ricevuto la visita del Ct della Svizzera, Petkovic, che ha preso atto della nuova situazione. È sembrata un po’ debole la giustificazione che Benitez ha fornito confidandosi sul sito del Napoli su questa scelta tecnica. Rafa ha spiegato che contro il Kalloni (nell’ultimo test qui in Trentino) ha voluto «sacrificare» i due svizzeri per poter vedere all’opera Radosevic e Gargano. Due altri possibili «esodati» di questa estate. Benitez ha detto che «è stata una buona partita, sono soddisfatto dei gol segnati nel primo tempo. In generale volevo valutare giocatori come Vargas, Luperto, Dumitru e a centrocampo Radosevic e Gargano. E’ per questo che ho lasciato a riposo Dzemaili e Behrami…» . Quindi non ha perdonato a Behrami lo sfogo di domenica pomeriggio quando, con un gesto di stizza, aveva abbandonato l’allenamento gettando a terra la pettorina.

ADDIO. Questa mattina (ore 8,30) Benitez avrà modo di fare il punto sulla situazione dopo i 12 giorni di ritiro qui a Dimaro. Il Napoli lascerà il Trentino dopo pranzo, al termine di un allenamento dove saranno impegnati quei giocatori che ieri non sono stati utilizzati nel test contro i greci. Fra l’altro ieri sera c’è stato un nuovo vertice di mercato fra il presidente De Laurentiis, Benitez e il diesse Bigon che è rientrato dal «blitz» in Belgio senza presenziare in serata alla compilazione del nuovo calendario di Serie A.

CALLEJON. Per quanto riguarda, invece, l’ex-Real Madrid (anche lui rimasto vittima di un incidente…diplomatico domenica mattina) tutto sembra ormai definitivamente rientrato. Già nell’intervallo del pranzo Rafa e Callejon si erano spiegati dopo che il tecnico aveva congedato uno dei suoi «pupilli» a causa di un’esercitazione tattica affrontata con scarso entusiasmo… Di ben altro spessore è stata la prova dello spagnolo ieri contro il Kalloni. Una doppietta (splendido il primo gol di esterno destro al volo) ha impreziosito un primo tempo ad alta intensità e di grande densità di gioco. Jorginho ha brillato in cabina di regia affiancato da Radosevic mentre Koulibaly ha confermato di essere un difensore centrale assolutamente impermeabile e di sicuro affidamento. L’esordio dal 1’ di Michu (una settimana prima contro il Feralpi Salò lo spagnolo aveva disputato l’ultima mezz’ora) è stato contraddittorio. Rafa l’ha schierato alle spalle di Duvan. I due hanno cercato di alternarsi, ma con scarso sincronismo. Il colombiano è apparso in forma, si vede che ha voglia di restare.

CALO. Quello registrato nel secondo tempo è stato abbastanza evidente. Benitez ha cambiato molti uomini e sicuramente avrà qualcosa da rimproverare alla squadra per come è stato subito il gol dei greci, direttamente sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

NAPOLI 3

KALLONI 1

NAPOLI (4-2-3-1) : Rafael (25’st Colombo); Maggio (1’st Metro), Koulibaly (25’st Luperto), Albiol, Britos (1’st Ghoulam); Radosevic (16’st Inler), Jorg (1’st Gargano); Callejon (1’st Hamsik), Michu (16’st Pandev), Insigne (1’st Dumitru); Duvan (1’st Vargas). All. Benitez.

KALLONI (4-2-3-1) : Hogg; Llorente (11’st Chorianopoulos), Efstratios (1’st Adejo), Anastasiadis, Pipinis; Barrera (11’st Stefanovic), Kaltsas (31’st Vlastellis); Armero (1’st Mingas) Sales (23’st Bouros), Manousos; Camara (23’st Keita). All. Matzourakis.

ARBITRO: Perotti di Legnano

MARCATORI: 16’pt e 36’ Callejon (N), 40’Anastadiasis (K) autorete; 36’st Adejo (K)

Corriere dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 439 volte