Napoli-Athletic Bilbao: si prevede un San Paolo esaurito

Se per l’amichevole con il PSG, nella settima del Ferragosto, sono andati al San Paolo in cinquantatremila, quanti ce ne saranno martedì sera con l’Atletico Bilbao, la sfida d’andata dei preliminari di Champions League? I funzionari addetti alla prevendita hanno pochi dubbi, «si prevede un altro pienone, anche perché in molti rientreranno dalle ferie lunedì e i negozi riapriranno i battenti». Senza considerare i prezzi praticati per l’occasione dal Napoli. Abbordabili. Si va dai quattordici euro in curva, ventidue i distinti, trenta la tribuna Nisida, cinquanta euro la tribuna Posillipo. Vale la pena raggiungere Fuorigrotta e gustarsi la prima vera sfida dell’anno, quella che potrebbe riaprire le porte di quella competizione che oltre al prestigio assicura anche una cascata di soldi.

PREVISIONE . Ad avvalorare la previsione del pienone anche la richiesta pervenuta da Bilbao per quanto riguarda il quantitativo dei biglietti destinati agli ospiti. Li vogliono tutti, quanta è prevista la capienza per le gare Uefa: duemilanovecento tagliandi. Evidentemente sono sicuri che la torcida basca intende affrontare in massa questa trasferta in terra partenopea.
Insomma, grande attesa per la gara clou della stagione. Ieri, dalle 12 in poi, è scattata la prevendita riservata agli abbonati, titolari di tessera del tifoso e della fidelity card, nonché a coloro in possesso del voucher elettronico. Finora sono cinquemila e cento coloro che hanno sottoscritto una tessera e la metà di questi è corsa ai punti vendita per esercitare il diritto di prelazione. Avranno tempo fino a stasera. Poi da giovedì, ore 10, inizierà la vendita libera. E sono già in tanti pronti a fare un blitz dai posti di vacanza per garantirsi un tagliando. Chi, invece, possiede la tessera del tifoso Club Azzurro Card e Fidelity Card può acquistare un biglietto anche online collegandosi al sito web ufficiale della SSC Napoli, www.sscnapoli.it e cliccare nella sezione “insieme allo stadio” oppure accedere direttamente dal banner “ ticket on line” presente nella home page del sito ufficiale SSC Napoli.

DALL’EUROPA. Insomma, Benitez può tranquillizzarsi: con l’Atletico Bilbao ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e farà sentire il suo calore a differenza di quanto accaduto con il Psg. In tanti arriveranno anche dall’estero. Alcuni tifosi emigrati in Svizzera e in Germania hanno programmato le loro vacanze in Campania proprio dopo Ferragosto prevedendo come prima tappa lo stadio San Paolo per incoraggiare Higuain e soci in questo primo e importante appuntamento della stagione. Sono previste carovane da Lucerna dove esiste uno dei club Napoli più nutriti, da Ausburg, Monaco di Baviera, Stoccarda. E anche tanti fan che vivono al Nord. Dalla Liguria, la solita rappresentanza del club di La Spezia; dall’Emilia, alcuni soci del club Mantova e di Castiglione delle Stiviere; dal Friuli, gli irriducibili di Tarvisio e Udine.
Insomma, una mobilitazione in massa, con la speranza che De Laurentiis possa annunciare proprio per quella occasione il centrocampista tanto invocato per rimpiazzare così la partenza di Behrami. Da Roccaraso, interomperanno le loro vacanze, i supporter che fanno capo a Dino Alinei per essere presenti al San Paolo in una serata ritenuta cruciale per il futuro prossimo del Napoli. Insomma si prevedono sessantamila presenze a Fuorigrotta, in attesa poi di registrare altri pienoni se il Napoli dovesse accedere alla Champions. E il Napoli alla seconda partecipazione consecutiva in Champions ci tiene più di ogni altra cosa e neanche il Bilbao, scortato dai suoi rumorosi supporters e forte della gara di ritorno, mette paura più di tanto. I sessantamila sono pronti a recitare la propria parte.

Corriere dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 510 volte