Higuain vede l’Athletic e segna: Pipita provaci ancora

Da queste parti temono soltanto lui. Lo soffrono, tanto che il San Mames si compatterà per rendergli la vita difficile. Ma Gonzalo Higuain si sente più forte del pubblico della Cattedrale, gli eventuali fischi li trasformerà in energia positiva da mettere a disposizione di Napoli e delle sue ambizioni europee. Lo ricordano bene i tifosi baschi, perché la storia recente della Liga racconta di gol e prodezze che l’attaccante argentino ha rifilato all’Athletic Bilbao durante la sua permanenza al Real Madrid. Numeri che, una volta letti, possono soltanto aumentare il timore per questa sfida che vale la fase a gironi della Champions League. L’ultimo capitoletto l’ha scritto otto giorni fa, il Pipita, segnando la rete del pareggio nell’incontro d’andata, al San Paolo.
Media impressionante S’è trattato del nono gol realizzato nelle 11 partite fin qui disputate contro i biancorossi di Valverde. Una media che terrà in apprensione l’allenatore dei baschi e non solo. Per arginarlo, il tecnico dell’Athletic si affiderà alla doppia marcatura di Gurpegi e Laporte che al San Paolo non furono per niente impeccabili sul gol del pareggio napoletano.
Pipita voglioso Ovviamente, Higuain è caricato al massimo. Lui vuole la Champions, opportunità per la quale ha ridimensionato le indiscrezioni girate durante il Mondiale brasiliano di un suo possibile trasferimento al Barcellona. Ma se il Napoli dovesse retrocedere in Europa League, potrebbe esserci il rischio di avere un giocatore demotivato da qui al termine della stagione. E’ vero, De Laurentiis e Benitez hanno parlato di scudetto, come lo stesso Pipita. Tuttavia, le operazioni di mercato definite finora, non hanno generato entusiasmo tra la gente e, probabilmente, anche nei giocatori più rappresentativi che si sarebbero aspettati arrivi importanti per rendere competitiva la squadra sia in Europa sia in campionato. Tutto in una notte, dunque. Nella conferenza pre gara, Rafa Benitez è stato abbastanza chiaro. Parlando delle difficoltà che presenta la sfida di questa sera, ha detto che se Higuain giocherà come sa, sicuramente potrà fare la differenza. E non è il solo ad esserne convinto. Sull’attaccante, infatti, hanno puntato tutto, i tifosi, certi che dal suo talento potrà nascere il gol pesante, quella della qualificazione. Giusto, l’ottimismo, ma tra il dire e il fare, c’è di mezzo il San Mames ed un Athletic Bilbao che nella sua Cattedrale non ha mai regalato nulla all’avversario.

La Gazzetta dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 376 volte