Prestisimone: “Napoli-Slovan: top e flop, Hamsik e Andujar 6.5, ma il 7 va ai tifosi”

Paolo Prestisimone, noto giornalista, scrive su “NapoliMagazine.Com”: “La tristezza – anzi l‘imbarazzo – è quando al 90’ o poco dopo, ti metti alla tastiera dicendo (mentendo) a te stesso che t’appresti a commentare e a scrivere di una partita vera. Perché di vero, diciamoci la verità, giovedì sera c’è stato poco, pochissimo. Era calcio, quello sì, perché c’erano una ventina di giovanottoni in calzoncini e maglietta d’ordinanza che prendevano a calci una palla. Anche loro mentendo a se stessi che era una partita di calcio, sia pure solo della coppetta definita Europa League. Cosicché prima di accendere il pc, la fatica era innanzitutto fare la (misera) conta dei gol (3) e delle cose che meritavano d’esser citate, pensa tu. E cerchiamo allora di dare un minimo di dignità alla nostra rubrica di Buoni & Cattivi di Napoli-Slovan Bratislava. Il vostro imbarazzatissimo cronista giura che con tanta buona volontà ci prova. E prova a definire seriamente Buoni e i Cattivi. Ma è dura. Molto.

BUONI

Tifosi del San Paolo 7 – Nessun dubbio: i migliori sono loro, Tonino, Franchetiello, Pinuccio e gli altri eroici tifosi sugli spalti. Si conoscevano tutti, per nome. E si chiamavano. Per fortuna che c’erano loro, così non dobbiamo prenderci in giro e poi prendere in giro gli altrettanto pochi, eroici lettori che s’apprestano a leggere queste note, in gergo definite pagelle o giù di lì. La hit parade è dominata da quel gruppo di ultrà (se vogliamo chiamarli così…) che in curva quando la partita è già cominciata srotolano lo strepitoso striscione “Scusate il ritardo, c’era ressa al botteghino”. Formidabile ironia, al livello del mitico, indimenticabile “Giulietta è ‘na zoccola” esibito col Chievo Verona. Siamo a livello di Oscar de’ noantri.

Hamsik 6,5 – Certo non per il gol, il secondo. Ma Marek il nobile desaparecido di questa stagione e da quando s’è infortunato, merita un trattamento speciale. Benitez (“gioca Hamsik e altri dieci”) sta provando disperatamente – e spesso aldilà di ogni logica tecnica – a recuperare ‘qualcosa’ di lui. Pensavamo che la scelta migliore fosse anzi che stesse un po’ in panchina o anche in tribuna. Con lo Slovan ha giocato non male invece, almeno meglio del solito; tutto sta a vedere se e quanto la finta partita di ieri sia un test attendibile. Speriamo per lui e per il Napoli che si dimostri tale, non costa nulla.

Andujar 6,5 – Esiste, sa stare in porta perfino con autorevolezza. Per carità, niente di più facile farlo in una sfida da “eravamo quattro amici al bar” come questa, però lui dimostra presenza e sicurezza. Guida la difesa, dà disposizioni, bella sorpresa. Merita probabilmente qualche minuto in più. Vediamo se don Rafe’ glieli darà.

Mertens 6,5 – Sempre più vicino al Mertens vero. Certo, per lui come per tutti vale il discorso della tara da fare tra meriti veri e presunti di una non-partita.

CATTIVI

Slovan senza voto – Perché non puoi presentarti in campo in una partita di coppa, sia pure -etta, senza non solo provarci ma almeno mettere insieme qualche minuto di dignità. 20 gol subiti, 1 fatto, solo sconfitte, punti ovviamente inferiori anche alla decenza tecnica. Torna a casa, Lassie-Slovan. Almeno là un tozzo di pane lo rimedi”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!