Coppa Italia, Roma avanti con un rigore contestato

coppa italia roma-empoli de rossi rigore inesistenteUn rigore contestatissimo, realizzato da De Rossi, consente alla Roma di battere 2-1 l’Empoli ai supplementari e conquistare i quarti di finale di coppa Italia. Rabbia dei toscani per il contatto tra Zielinski e Paredes che Di Bello punisce con il tiro dagli undici metri al 9’ del secondo tempo supplementare: il difensore empolese tocca la palla prima dell’impatto con il giallorosso. Vittoria sofferta all’Olimpico per la squadra di Garcia e fischi a fine gara. Dopo il gol firmato nel primo tempo da Iturbe, schierato nel tridente d’attacco con capitan Totti e Destro, l’Empoli è riuscito infatti a pareggiare nella ripresa con Verdi. Turnover moderato di Garcia che conferma il centrocampo titolare con De Rossi-Pjanic e Nainngolan. In porta Skorupski, turno di riposo a De Sanctis. Molti cambi invece di Sarri nell’Empoli. Giallorossi sempre all’attacco ma non tantissime le palle gol costruite dalla Roma e Empoli pronto a ribattere colpo su colpo. Partita che si chiude 1-1 dopo novanta minuti. Episodio decisivo il rigore del 2-1 assegnato alla Roma. Oggi altre due partite degli ottavi di finale. Alle 18 Fiorentina-Atalanta, la vincente affronta la Roma. Alle 21 al Meazza c’è Inter-Sampdoria: chi passa affronta la vincente di Napoli-Udinese.

Il Mattino

Commenti

Questo articolo è stato letto 449 volte