Maradona: chiesto processo per diffamazione a Equitalia

Maradona02

 

Nuovi problemi per Diego Armando Maradona, ecco quanto riportato da Calciomercato.com: Diego Armando Maradona ed Equitalia: la guerra continua. A due anni di distanza dalle dichiarazioni fatte dall’ex calciatore, in cui affermava di essere vittima di persecuzione da parte della società di riscossione dei tributi, la Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per il Pibe de Oro, accusato di diffamazione ai danni dell’ex presidente di Equitalia Attilio Befera.

L’ ACCUSA – Secondo la Procura, Maradona, con una serie di interventi pubblici e interviste, affermò nel 2012 di essere vittima di una strumentale persecuzione da parte di Equitalia “sulla base di documentazione falsa e procedure irregolari che lo avevano portato vicino a gesti irreparabili”. Chiesto il processo anche per l’avvocato Pisani, legale dell’argentino.

LA DIFESA – Maradona ha commentato così, tramite le parole del suo avvocato, l’accusa: “Non esiste alcuna violazione e tanto meno alcuna diffamazione. Diego ha solo legittimamente esercitato, e nelle sedi competenti, il suo diritto di difesa e di denuncia della sua nota innocenza ed estraneità ad addebiti inesistenti. Per anni è stato una vittima mediatica di ingiuste ed infondate pretese e pertanto il suo invocare giustizia e respingere addebiti illegittimi è scriminato dal diritto di denuncia. Inoltre, a valutare la denuncia di Equitalia, non può essere il tribunale di Roma perché le dichiarazioni contestate dalla Procura sono apparse su un giornale che viene stampato in altra città”.

Fonte – calciomercato.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 976 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!