La moviola della G.d.S. – Ok il rigore su Hamsik. De Sciglio, rosso record

rigore Higuain_DMF_7002 Napoli-Milan 3/5/2015 foto De MartinoBuona la direzione di Mazzoleni, molto attento fin dall’avvio quando prende una doppia decisione importante: dopo soli 49 secondi assegna un rigore al Napoli per l’entrata di De Sciglio su Hamsik. Nulla da dire perché il difensore, in ritardo, stende l’avversario. L’arbitro mostra anche il rosso al milanista per aver negato una chiara occasione da gol: altra scelta corretta, Hamsik è a pochi metri da Diego Lopez e può calciare in porta. Paletta e lo stesso De Sciglio cercano un appiglio, magari facendo ancora confusione sul fatto che il difensore non era l’ultimo uomo, ma è da diversi anni che l’espulsione non è più basata su questa valutazione. Da segnalare una curiosità: quello di De Sciglio è il rosso con rigore più veloce della storia della Serie A. In passato c’era stata l’espulsione dopo 50’’ di Oliveira (per lui crisi di nervi al rientro negli spogliatoi) in Reggina-Cagliari del dicembre 1999, conseguenza di un’entrata pericolosa (calcio in faccia) ai danni di Pralija. Tornando alla gara di ieri, Mazzoleni giudica bene anche sulla caduta di Mertens in area: è lui a cercare il contatto con Alex. Non arriva il giallo per simulazione: il belga se la cava con un rimbrotto verbale. In precedenza più fondate le proteste di Gabbiadini per una trattenuta di Paletta: difficile da vedere, ma il rigore c’è.

La Gazzetta dello Sport

Commenti