ANTEPRIMA PARTITA – Napoli-Dnipro: Soliti dubbi sulla trequarti per Rafa, Higuain a guidare gli azzurri

Wolfsburg-Napoli gol HiguainDomani sera, ore 21.05, allo stadio San Paolo si gioca Napoli-Dnipro. Dopo aver battuto i tedeschi del Wolfsburg ai quarti, i partenopei si giocano contro gli ucraini l’accesso alla finalissima di Varsavia. Una sfida che sulla carta vede chiaramente gli azzurri favoriti, ma guai a sottovalutare l’avversario. “Se una squadra arriva alle semifinali di Europa League vuol dire che è forte”: così Hamsik ha caricato squadra e ambiente. Parole da capitano, un monito forte e chiaro volto ad evitare cali di concentrazione. Higuain e compagni giocheranno davanti a 50.000 tifosi azzurri, una bella cornice per un’altra vittoria in una semifinale europea.

COME SI PRESENTA IL NAPOLI – Mister Benitez deve rinunciare a Zuniga e De Guzman. Soliti dubbi sulla trequarti laddove un terzo del reparto verrà deciso all’ultimo istante. Pochi i dubbi in porta: sarà sempre Andujar a difendere i pali azzurri. In difesa, spazio al centro alla coppia Albiol-Britos, con Maggio sull’out destro e Ghoulam su quello sinistro. In mediana probabile l’impiego di Inler e David Lopez mentre in attacco accanto ad Hamsik e Callejon, sembra Mertens il favorito su Insigne e Gabbiadini. Unica punta l’inamovibile Gonzalo El Pipita Higuain.

COME SI PRESENTA IL DNIPRO – Mister Marchevic ha pochi problemi di formazione. Molto probabilmente il tecnico ucraino metterà in campo una formazione a vocazione difensiva schierata secondo un 4-4-1-1. Formazione che dovrebbe vedere Boyko fra i pali, sostenuto in difesa da una linea a quattro composta dai centrali Cheberyachko e Douglas, con Fedeckyj sulla destra e Matos sulla sinistra. A centrocampo, spazio a Kankava e Fedorchuk al centro con Luchkevych largo sulla destra e Konopljanka sulla sinistra. In attacco ci sarà Rotan a sostegno di uno fra Kalinic e Seleznyov.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Rafael, Henrique, Koulibaly, Mesto, Gargano, Jorginho, Gabbiadini, Insigne, Duvan Zapata. All. : Benitez

DNIPRO (4-4-1-1): Boyko; Fedeckyj, Douglas, Cheberyachko, Matos; Luchkevych, Kankava, Fedorchuk; Rotan; Kalinic. A disposizione: Lastuvka, Vlad, Blyznychenko, Svatok, Gama, Bezus, Seleznyov. All. : Marchevic.

Arbitro: Svein Oddvar Moen (NOR) – Assistenti: Kim Thomas Haglund (NOR) – Frank Andås (NOR) – Iv: Sven Erik Midthjell (NOR)– Add1:  Ken Henry Johnsen (NOR) – Add2: Svein Erik Edvartsen (NOR)

Angelo Gallo

Commenti

Questo articolo è stato letto 834 volte