PALLAVOLO – Guerriero Luvo Arzano inizia i playoff da Firenze

_DSC0582Questa volta si fa sul serio. Tempo di playoff per la Guerriero Luvo Arzano. La formazione di Nello Caliendo ha lavorato sodo durante la settimana per prepararsi al migliore dei modi alla sfida in casa del San Michele Firenze.

 Una formazione, quella toscana, che già due stagioni or sono incrociò il suo destino con quello delle arzanesi. La gara di andata è in programma nell’impianto fiorentino. Fischio d’inizio ore 19. Arbitri Alessandro Ponzo ed Andrea Alice.

“Rispetto alla squadra di due stagioni fa – racconta il coach Nello Caliendo- hanno praticamente tutto un altro organico. Sono una gran bella squadra, molto alta. Hanno disputato un buon campionato fino ad arrivare a questi playoff”.

Ormai c’è poco tempo da dedicare alle chiacchiere, occorre chiamare a raccolta tutte le forze e cercare di giocare bene ogni pallone: “Dobbiamo puntare tutto sul nostro attacco ed arginare il loro gioco. Sarà una bella sfida, l’abbiamo preparata nei dettagli studiando l’avversaria ed ovviamente anche loro hanno sicuramente fatto la stessa cosa. Giochiamo a carte scoperte e cercheremo la vittoria”.

Il calendario dei playoff ha fissato per mercoledì 20 maggio alle ore 20.30 la gara di ritorno, chiaramente a campi invertiti.

Insomma dopo due stagioni ritornano le grandi emozioni degli spareggi ad Arzano.

Questa qualificazione è il giusto premio al grande impegno in campo profuso da Nello Caliendo e dalle sue ragazze. Con grande impegno e senza avere mai la sorte dalla propria parte, la Guerriero Luvo Arzano ha saputo superare ogni difficoltà e scalando la classifica ha recuperato il brutto inizio. Con un pizzico di concentrazione in più avrebbe potuto concludere addirittura in seconda posizione.

In una società sono fioccati complimenti per le splendide affermazioni delle giovanili,  non poteva mancare il fiore all’occhiello rappresentato proprio da questa qualificazione ai playoff della prima squadra.

Il sogno serie A2 riparte da Firenze e sicuramente le ragazze non vogliono lasciare nulla di intentato per regalare alla città di Arzano un nuovo, grande, traguardo.

Commenti