Il giudice condanna i cori juventini anti-Napoli, ma…

striscioni razzisti juve-borussia“Offeso da una situazione ambientale insopportabile, dalle scritte inneggianti all’eruzione del Vesuvio e alla morte del popolo napoletano. Con la società e gli addetti alla sicurezza dello Stadium che non hanno provveduto, né si sono adoperati, affinché cessassero tali comportamenti vergognosi. Juventus condannata per inadempimento contrattuale stipulato all’atto dell’acquisto del biglietto, con cui il club si impegna a contrastare ogni forma di turbativa dello spettacolo”, con questo provvedimento, il Giudice di pace di Torre Annunziata ha condannato la Juventus a risarcire un avvocato di Castellammare di Stabia e tifoso del Napoli. Ai 305 euro di costi del viaggio vanno aggiunti quelli per il danno esistenziale e le spese legali. Sentenza che stride con l’ultima disposizione dell’Osservatorio, che vieta la trasferta ai tifosi azzurri, proprio in occasione della sfida tra Juventus e Napoli, e vedrà occupare il settore ospiti da 2.099 bambini delle scuole calcio regionali, nati tra il 2001 e il 2008.

Corriere dello Sport

Commenti

Questo articolo è stato letto 834 volte