Kucka lancia il Genoa, 3-2 e Inter fuori dall’Europa

A Marassi nell’anticipo serale della 37.a di campionato i nerazzurri vanno in vantaggio per due volte ma vengono sempre raggiunti. Segnano Icardi, Pavoletti, Palacio e Lestienne. La decide un colpo di testa di Kucka. Per i nerazzurri niente Europa League

GENOA-INTER 3-2
19′ Icardi (I), 24′ Pavoletti (G), 30′ Palacio (I), 41′ Lestienne (G), 88′ Kucka (G)

Guarda la cronaca del match

GUARDA LE PAGELLE

Uno spareggio vero e proprio con il tentativo di eliminare dalla corsa all’Europa League l’Inter. A Marassi il Genoa è riuscito a contenere il furore nerazzurro e a conquistare un successo che avvicina sensibilmente l’Europa League. Finisce 3-2 un match ricco di colpi di scena, giocato a viso aperto e dai buoni contenuti tecnici. Il Genoa, sempre in svantaggio è riuscuito ogni volta a rimontare, complice qualche errore di troppo della difesa nerazzurra. Inter sfortunata, specie nel secondo tempo con un palo e una traversa colpiti consecutivamente da Hernanes e da Brozovic. Nel primo tempo sempre la traversa aveva fermato un tiro di Pavoletti.

Il Genoa trova il settimo successo nelle ultime nove partite, mentre allala squadra di Mancini non riesce la quarta vittoria consecutiva in trasferta. L’apertura di Mauro Icardi con il ventesimo gol personale nel momentaneo 1-0 nerazzurro aveva lasciato presagire un match vibrante. La risposta di Pavoletti è arrivata con una bella girata che è valsa all’attaccante del Genoa il quinto gol nelle ultime sei partite.

Insomma la partita è vissuta con capovoglimenti di fronte improvvisi: grazie a uno di questi Palacio ha segnato il gol dell’ex bissando quello siglato nella gara d’andata. Poi ci ha pensato Handanovic, abile a salvare su colpo di testa ravvicinato di Lestienne, inguardabile nell’uscita che ha favorito, successivamente, il primo gol nel campionato italiano del fantasista belga per il 2-2 con cui le due squadre sono andate al riposo.

Nella ripresa entrambe hanno provato a conquistare il successo. Il Genoa ha sfiorato in un paio di occasioni la terza rete, l’Inter recrimina per i pali colpiti. Solo un episodio poteva deciderla: ci ha pensato Kucka con un colpo di testa che ha gelato i nerazzurri. Niente Europa per il Mancio e per l’Inter, per il Genoa, invece, il sogno è a un passo.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 321 volte