Napoli, oggi il primo raduno a Castelvolturno

SarriCastelvolturnoSarà un esercito di una trentina di giocatori che questa mattina raggiungerà Castelvolturno: Sarri li ha voluti tutti assieme fin da questa mattina. Sarà l’occasione per i saluti e le presentazioni ufficiali. A parte Valdifiori e Sepe, infatti, il tecnico è un volto nuovo per tutti. Ed è per questo che non dovrebbe mancare De Laurentiis a far gli onori di casa. Anche se, a quanto pare, già domenica sera il presidente dovrebbe raggiungere la squadra in ritiro in Trentino. Una rosa da sfoltire: è evidente, infatti, come si tratti di una situazione insostenibile, ed è altrettanto evidente che diversi dei volti che in ogni caso quest’oggi saranno a Castel Volturno, faranno le valigie. In questi giorni di test, il ruolo chiave sarà quello della struttura medica azzurra: per tutti sarà una mattinata di prelievi di sangue, test attitudinali e tutto il resto. Insomma, un primo giorno di scuola vero e proprio. Sarà anche il giorno del ritorno di Pepe Reina, probabilmente il più atteso questa mattina al raduno azzurro. E magari anche il più emozionato, visto che si è persino ridotto lo stipendio pur di essere qui, in questo spogliatoio. Sarri ha preparato un piccolo discorso di benvenuto alla sua nuova squadra: nelle intenzioni del tecnico, nei giorni a Castel Volturno, non si sarà spazio per la tattica. Saranno giornate trascorse assieme e chi ha famiglia potrà anche tornare la sera a casa. Il tecnico di Figline Valdarno ha trascorso le ultime 48 in clausura con i suoi collaboratori a preparare gli allenamenti in Val di Sole.

Il Mattino

Commenti