Bologna, Destro: “Ho fatto la scelta giusta, ora voglio i gol e la Nazionale”

BOLOGNA – Ha scelto la maglia numero 10, la stessa indossata in rossoblù da Roberto Baggio, Beppe Signori e Alberto Gilardino. Tre grandi giocatori capaci di ripartire da Bologna dopo un momento difficile, tre giocatori che Mattia Destro vorrebbe imitare. L’ex centravanti della Roma ha fortemente voluto la soluzione felsinea e si presenta ai suoi nuovi tifosi, pur avendo già un quarto d’ora nelle gambe grazie all’esordio contro la Lazio. “Sono convinto al 100% della mia scelta, è una piazza ambiziosa e con un progetto importante, rispecchia quello che cercavo. Il numero 10? Era libero e mi ha sempre affascinato, è la prima volta che lo indosso”.

SUPERARE QUOTA 13 GOL – L’attaccante marchigiano fissa l’obiettivo personale. “Mi piacerebbe battere il mio record di gol in Serie A, che è di 13 reti. Il bilancio della mia carriera è positivo, se escludo gli ultimi sei mesi al Milan. Gli anni a Roma mi sono serviti moltissimo, sono arrivato molto giovane in una piazza importante, che mi ha aiutato a crescere velocemente e a maturare”. Con l’Europeo alle porte, Destro non nasconde le sue ambizioni azzurre. “Sicuramente punto alla Nazionale ma prima voglio fare bene col Bologna e ottenere i risultati che la società si è prefissata. L’accoglienza dei tifosi è stata bellissima e dimostra la voglia della piazza di fare bene”. L’ex centravanti di Roma e Milan si concede una battuta sul ritorno di Mario Balotelli in rossonero: “Penso possa fare bene. Se Mario si impegnerà per raggiungere obiettivi importanti farà certamente molto bene”.

bologna fc

serie A
Protagonisti:
mattia destro

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 292 volte