Sarri: “Scudetto? Pensare di vincerlo ora è da folli. Hamsik sta crescendo”

Sarri_DMF_8775 Napoli-Juventus 26/9/2015 foto De Martino

Un Sarri visibilmente soddisfatto  ha così commentato la netta vittoria della sua squadra contro la Fiorentina:

Hamsik è uno dei più grandi centrocampisti d’Europa: non penso sia difficile trovargli una collocazione, non credo che l’anno scorso giocando qualche metro più avanti lo penalizzasse, forse più qualcosa a livello mentale. Quest’anno sta crescendo: oggi ha fatto la partita migliore di questa fase della stagione, è in crescita sia sotto l’aspetto della condizione che sotto il profilo mentale.
Quando rientriamo dalla sosta, nell’approccio alla partita facciamo fatica, a causa anche di una squadra forte quale avevamo di fronte oggi che pressava. Piano piano però siamo venuti fuori: nella ripresa abbiamo legittimato la vittoria, subendo il gol del pareggio nel nostro momento migliore. 
Scudetto? Io sono uno molto concreto: ora siamo quarti, il resto sono solo sogni. Il pubblico può sognare, ma noi dobbiamo pensare ai fatti: giovedì abbiamo una sfida importante in Danimarca. Questa è una maratona, e pensare di vincere lo scudetto oggi è da folli.
Il Napoli di Benitez? Difficile paragonare due stagioni e due squadre diverse: le annate non sono mai uguali. Alcune volte ci sono delle componenti che non dipendono da noi e che possono andare ad influire sul rendimento di una squadra.
Rapporto coi grandi giocatori? Io mi sono trovato bene con questi giocatori: era un gruppo che aveva perso un po’ di fiducia e di entusiasmo, ma si è dimostrato sempre molto disponibile nei miei confronti.”

Giuseppe Di Marzo

Commenti

Questo articolo è stato letto 666 volte