PALLAVOLO – Luvo Barattoli Arzano passa a Casal de’ Pazzi

VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI                    0
LUVO BARATTOLI ARZANO                        3
(23-25; 21-25; 25-27)
Casal de’ Pazzi: Melli 9, Bartolini 6, Pamio 11, Nwakalor 11, Mancini 7, Spinello 6, Ferrara (L), Napodano 3, Turlà 1, Oggioni (L). Non entrate: Muzi, Dalla Rosa, Provaroni, Cecconello. All. Kantor
Luvo Barattoli Arzano: Campolo 16, Vinaccia 11, Coppola 1, Sollo 9, Lauro 10, Maresca 9, Rinaldy (L), Galiero, Pinto (L). Non entrate: Longobardi, Russiello, Seggiotti. All. Caliendo
Arbitri: Renzi e La Rocca
Note. Durata set: 24′, 26′, 32′. Battute sbagliate Casal de’Pazzi: 5. Arzano: 8. Battute punto Casal de pazzi: 4, Arzano: 6.

ROMA – Il quarto successo in altrettante gare di campionato regala tre punti e tanta sicurezza in più alla Lu.Vo. Barattoli Arzano. Viola il PalaFord, Campolo e Lauro festeggiano la vittoriaregola i conti con le giovani leonesse del Casal de’ Pazzi e mette alle spalle nel migliore dei modi una settimana di duro lavoro.
Questa volta la maledetta ultima palla è caduta dal lato giusto e le arzanesi hanno potuto chiudere la contesa con il più rotondo dei successi 0-3.
E’ stata una bella prova di carattere, tecnica ed attenzione. Vincere in casa del Volleyro Casal de’ Pazzi non è facile, è una signora squadra, costituita da giovani che vogliono emergere che ci hanno messe in difficoltà ma siamo riusciti a venirne fuori ed a conquistare una vittoria voluta ed importante”.
I set sono stati lunghi e tirati ma nel momento giusto a piazzare la zampata vincente sono state sempre le ragazze dell’Arzano. Soprattutto il terzo set terminato ai vantaggi. “A volte basta una sola palla per rimettere tutto in discussione e quest’anno ne sappiamo già qualcosa. Stavolta le situazioni difficili sono state risolte nel migliore dei modi e questo quarto successo consecutivo aggiunge un importante gradino in più alla crescita del gruppo” conclude Caliendo.
Grazie a questo successo la Lu.Vo. Barattoli Arzano si conferma da sola in seconda posizione alle spalle del Sigel Marsala che onora il quarto turno di campionato espugnando il campo dell’Acca Montella. Sabato prossimo arriva il Maglie.

Commenti