Pierluigi Pardo: “Il Napoli sembrava una macchina perfetta, ma dalle sconfitte si può imparare”

pierluigi-pardo-italia-unoA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista Mediaset

“Gli ultimi minuti contro l’Inter avevano aperto un punto interrogativo sulla prestazione del Napoli e ieri è andata male. La squadra è scesa in campo male e non è stata fortunata negli episodi perché il Bologna ha raccolto tutto e subito. E’ stata una serata particolare e non fortunata. La certezza rimane Higuain e adesso il pallino ce l’ha Sarri. Il Napoli sembrava una macchina perfetta, ma dalle sconfitte si può imparare e dalla reazione si misura la forza di una squadra. Se invece si trattasse di calo fisico, il discorso cambierebbe e inizierebbero i problemi.

Questo campionato è bellissimo e si sta alzando l’asticella delle avversarie, la Juventus è rientrata in gioco, l’Inter comincio a capire perché è prima in classifica, la Fiorentina può avere qualcosa in meno dal punto di vista tecnico, ma ieri ha vinto da grande squadra e con esclusione del Milan, le altre ci sono tutte. Il Napoli deve riannodare il tiro perché le qualità che ha non sono state cancellate dalla sconfitta di ieri”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti