ALBERTO GRASSI AL NAPOLI: GIÀ A NOVEMBRE I PRIMI PASSI

Alberto Grassi al Napoli, ormai ci siamo: il calciatore è arrivato in città per le visite mediche e ad ore si attende soltanto l’ufficialità .

Dopo settimane di ‘tormentoni’ che andavano dai vari Gomes ed Herrera, passando per Xhaka, Klaassen e altri profili di ‘respiro internazionale’, Giuntoli e Chiavelli, hanno deciso di puntare definitivamente su un nome meno blasonato, che non sappiamo nell’immediato cosa e quanto potrà dare al Napoli nella lotta Scudetto, ma che, per chi lo conosce bene, ha di sicuro un futuro assicurato, tant’è che è stato paragonato, per caratteristiche e qualità, anche a Claudio Marchisio.
Un acquisto, insomma, ‘alla De Laurentiis’: un giovane prospettico che si spera possa ripercorrere le orme dei vai Lavezzi e Hamsik, come ha fatto riferimento proprio il patron in una delle sue ultime interviste.

Schermata 2016-01-26 alle 16.24.02

Concedeteci, ora, una sorta di autocelebrazione: mentre quotidiani e taluni esperti di mercato pubblicizzavano calciatori francamente improbabili almeno per questa sessione invernale (perchè è la storia di questa società a confermarlo), Pianetazzurro fu il primo a parlare del forte interesse per il centrocampista orobico: era il 12 novembre quando scrivemmo che il Napoli era disposto a mettere sul piatto circa 8 milioni di euro per il giovane atalantino (cifre che più o meno corrispondono anche oggi, tra opzioni e bonus vari).
Il calcio mercato poi lo conosciamo: ciò che scriviamo ora, può non valere domani. Ma dell’interesse concreto, poi trasformatosi in vera e propria trattativa, fino all’annuncio che avverrà a breve di Grassi al Napoli, ne abbiamo scritto in tempi non sospetti. Scripta manent…

Commenti

Questo articolo è stato letto 943 volte