Enzo Bucchioni: “E’ in Francia che l’Italia dovrà dimostrare di essere più squadra di tante Nazionali che sono tecnicamente più forti”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista

“Che l’Italia fosse tecnicamente inferiore a tante Nazionali si sapeva, quando c’è poca qualità è ovvio che sia così, ma questa squadra può migliorare nell’intensità e nel gioco ed è per questo che sono moderatamente ottimista. La partita contro la Germania la cancello perchè è in Francia che l’Italia dovrà dimostrare di essere più squadra di tante Nazionali che sono tecnicamente più forti. Montolivo su tutti credo che l’Europeo lo vedrà dal binocolo e anche Thiago Motta non è all’altezza di certi riti. In mezzo al campo aspettiamo Verratti e Marchisio, poi la musica cambierà.

Credo che Conte abbia voluto fare degli esperimenti facendo giocare un centrocampo improponibile, ieri sera ha voluto capire chi può giocare a certi livelli. Di sicuro il modulo di Conte è rischioso se non c’è armonia di squadra e se ti allunghi e non fai pressing poi succede ciò che è successo ieri sera. Il 3-4-3 se giocato con intensità può esser valido, anche perché l’Italia non ha un centravanti vero, ma tanti esterni”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti