Ciro Venerato: “Ionita? C’è stata una frenata ma non è detto che l’operazione sia saltata”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista Rai

“Non sono perplesso, ma stupito perché l’osservatorio nega ad alcuni tifosi determinate trasferte come è successo ai supporter del Napoli nella partita di andata contro l’Hellas Verona e poi mi sembra strano che si dia la possibilità ai veronesi di assistere alla gara del San Paolo, considerando i precedenti e l’odio sportivo tra le due tifoserie.

Gabbiadini a fine stagione chiederà a De Laurentiis di essere ceduto. Coppola è un giovane portiere, quest’estate se n’è parlato, ma non so se a giugno si ripresenterà quest’ipotesi. So invece che il Napoli sta valutando Sepe che convince molto Sarri perché sa utilizzare bene i piedi.

Ionita? C’è stata una frenata ma non è detto che l’operazione sia saltata. Rispetto a qualche mese fa in cui la trattativa sembrava quasi fatta, adesso c’è stata una frenata da parte del tecnico: Sarri vuole pensarci.

Opzione Sarri? C’è stata una sorta di lettura sbagliata di queste 3.000 clausole del Napoli. Cambia la forma ma non la sostanza. L’opzione non è al 30 aprile, ma a fine maggio, ma il Napoli vuole esercitare l’opzione e andare avanti. Questo non vuol dire che fila tutto liscio tra i due, ci sono degli aspetti da chiarire e fa parte di una dinamica normale, di vita”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 529 volte