Pazienza: “Mi auguro che Roma -Napoli sia una bella partita sia dentro che fuori dal campo”

pazienzaMICHELE PAZIENZA, ex centrocampista del Napoli a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Roma-Napoli sarà una bellissima partita da vedere, per entrambe non sarà facile. Ci sarà una grande fase di studio, ma entrambe cercheranno di vincere alla fine. Mi auguro che sia una bella partita, sia dentro che fuori dal campo. Il Napoli ha avuto più continuità rispetto alla Roma, che ha cambiato tanto. Cinque punti di distacco sono tanti. La Roma ha avuto un inizio fantastico, poi ha pagato un calo fisico, inaspettato. Spalletti ha ridato brillantezza fisica e le sue scelte sono state decisive per la squadra. Quello che è successo in settimana ha dato ancora più entusiasmo a Totti e ai giallorossi, la squadra sa di avere un capitano che ha ancora voglia di sorprendere. Non credo che Higuain possa avere problemi a livello fisico, l’argentino ha alle spalle diverse partite, è al top. Piuttosto mi preoccupa l’aspetto mentale, è reduce da uno scivolone e dovrà essere bravo a dosare le energie. Tecnicamente sia Sarri che Spalletti sono due allenatori propositivi, hanno grandi idee. Gabbiadini? Non mi sorprende mai, a Bologna ho intravisto le sue grandi potenzialità, che ha confermato sia alla Samp che al Napoli. Non so se sia da Nazionale, per gli Europei è necessario affidarsi a gente esperta. Conte sceglierà in base all’esperienza vissuta sul campo dai singoli. Hamsik? Le 400 presenze sono un traguardo strameritato, è un ragazzo semplice che ha sposato il progetto del Napoli sin da subito, ne è rimasto innamorato e sta dando tutto per questa maglia”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!