Roma, la lettera di Pjanic: “Ho scelto la Juve”. Marotta: “Ha fatto tutto da solo”

ROMA – Miralem Pjanic ha voluto la Juventus, non è stata la Roma a cercare il club bianconero per vendere il giocatore. Mauro Baldissoni, direttore generale della formazione capitolina, passa al contrattacco per smentire le notizie emerse negli ultimi giorni in merito al trasferimento del bosniaco a Torino secondo le quali il giocatore avrebbe confidato a un amico di essere stato “venduto in 15′” per una semplice questione di soldi. “Quando si travalica il confine della professionalità è opportuno intervenire – ha dichiarato il dirigente giallorosso ai microfoni di  Roma Radio -. Oggi abbiamo letto sciocchezze”.

BALDISSONI DIFENDE PJANIC – E a prova di quanto dichiarato, Baldissoni tira fuori la lettera di Pjanic alla Roma con la quale confida di aver scelto la Juventus per il futuro. “In questa città siamo costretti a tirar fuori documenti privati per smentire sciocchezze, i tifosi vengono avvelenati – lo sfogo del dg -. Pjanic mi ha detto che queste conversazioni sono false. È legittimo che un giocatore possa esercitare una clausola. Le informazioni vanno verificate e poi date, altrimenti non sono notizie ma solo sciocchezze”.

LA LETTERA DI PJANIC – Poi la missiva del giocatore: “Con la presente comunico di volermi avvalere del diritto a essere trasferito ad altra società, come da accordi tra noi intercorrenti. Vi comunico inoltre la mia disponibilità a regolare il 20% di mia spettanza dell’ammontare del prezzo di trasferimento direttamente con la società che acquisisce il diritto alle mie prestazioni sportive, che, nell’occasione, vi comunico essere la Juventus. Vi ringrazio e prego di prendere contatto per l’espletamento delle formalità contestuali necessarie. In fede, Miralem Pjanic”.

MAROTTA CONFERMA L’AFFARE IN ENTRATA – L’ufficialità dell’operazione arriverà a breve e lo conferma l’amministratore delato bianconero Beppe Marotta.  “L’operazione Pjanic è stata conclusa sulla spinta del giocatore che ha fortemente voluto trasferirsi alla Juventus sfruttando la clausola compromissoria che aveva stipulato con la Roma. Pjanic ha deciso di rinunciare alla percentuale che gli sarebbe spettata – aggiunge Marotta -. Non c’è stata trattativa con la Roma, ma solo incontri tecnici per definire il pagamento della clausola”.

as roma

serie A
juventus
Protagonisti:
miralem pjanic
giuseppe marotta

Fonte: Repubblica

Commenti