Maksimovich: accordo con riserva

Nikola Maksimovic diventa , virtualmente,  un giocatore del Napoli.,  quando alle 23 mancano appena trenta minuti e il contratto viene firmato e depositato via posta certificata in Lega Calcio. Praticamente l’affare va in porto per un soffio: fosse saltato, sarebbe stato una sciagura, considerando i tempi biblici di questa trattativa. Il serbo si lega al club azzurro fino al 2021: guadagnerà circa 1,8 milioni all’anno. La formula è quella del prestito fissato a 5 milioni con riscatto obbligatorio a 20 milioni di euro. Maksimovich è un difensore arcigno e combattivo che, sicuramente sarà utilissimo nel reparto arretrato di Sarri, sempre che stia effettivamente bene.  Il giocatore, infatti, per motivi di tempo non ha effettuato le visite mediche;  De Laurentiis ha  deciso  di farlo firmare nonostante non sia passato  a Villa Stuart. I medici del Napoli avevano una missione precisa, ossia quella di accertare lo stato della gamba acciaccata. Lo faranno solo questa mattina, sempre a Villa Stuart. E se nascesse un problema. come accaduto per Santon? Nulla di grave, il Napoli potrà chiedere al Torino di considerare nullo l’accordo, visto che il contratto prevede questa eventualità. Il Napoli però si fida del certificato di idoneità che i medici granata hanno sottoscritto prima dell’inizio della stagione agonistica, il 18 luglio scorso.

Commenti