LA PARTITA – Dinamo Kiev-Napoli 1-2, azzurri vincenti in ucraina con una doppietta di Milik

Il Napoli vince la prima partita della fase a gironi della Champions League, battendo la Dinamo Kiev per 2-1. Nel primo tempo, vantaggio per la squadra ucraina, ma gli azzurri rispondono con una doppietta di Milik. Napoli primo nel girone B.

PRIMO TEMPO

A pochi secondi dall’inizio, si fa subito pericolosa la squadra di casa: Albiol sbaglia il passaggio, riceve il pallone Sydorchuk, che prova il tiro da centrocampo, ma Reina spedisce il pallone in calcio d’angolo. Al 13′ Mertens serve un buon pallone per Milik che si inserisce in area, ma viene disturbato dagli avversari. Al 18′ la Dinamo Kiev ci prova con Rybalka che effettua un tiro potente dal limite, ma c’è la deviazione di Allan in calcio d’angolo. Al 25′ Milik serve Mertens in area, il belga però non riesce a concludere in rete e il pallone termina fuori. Al 27′ padda in vantaggio la squadra ucraina con Garmash, che riceve il pallone e con un tiro al volo spedisce in rete, disattenzione della difesa azzurra. Al 36′ arriva il pareggio del Napoli con Aekadiusz Milik: gran cross di Ghoulam per il polacco che con un colpo di testa, insacca. Al 43′ occasione per il Napoli: Mertens si invola in area, sulla destra c’è anche Callejon, ma il belga preferisce andare al tiro, il pallone però termina di poco fuori. Al 45′ l’arbitro assegna un minuto di recupero e al 46′ gli azzurri passano in vantaggio: cross dalla destra di Callejon, Mertens prova di testa, ma c’è il salvataggio sulla linea di un difensore, si fa trovare pronto ancora una volta Milik che con un colpo di testa, firma il raddoppio.

SECONDO TEMPO

Al 47′ subito un’occasione per gli azzurri: scambio tra Mertens e Milik, il polacco prova una conclusione in area, ma il pallone viene deviato e termina fuori. Al 58′ si invola in area Mertens che prova la conclusione, il pallone viene deviato da un avversario e termina in calcio d’angolo. Al 64′ tiro a giro di Mertens in area, il pallone viene deviato e colpisce il palo. Al 68′ espulso Sydorchuk per doppia ammonizione. Bei minuti successivi il Bapoli amministra bene il pallone sia in fase difensiva che in fase di costruzione. All’88’ calcio di punizione per la Dinamo Kiev, batte Yarmolenko che spedisce il pallone alto. Al 90′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93′ termina la gara.

IL TABELLINO

Dinamo Kiev (4-5-1): Shovkovskly; Makarenko, Vida, Khacheridi, Antunes; Yarmolenko, Sydorchuk, Rybalka (81′ Korzun), Garmash, Tsygankow (72′ Gusev); Junior Moraes (86′ Gladkiy). All. Rebrov

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (62′ Zielinski); Callejon, Milik (81′ Gabbiadini), Mertens (73′ Insigne). All. Sarri

Arbitro: Collum (Scozia)

Marcatori: 26′ Garmash (D), 36′, 45’+2′ Milik (N)

Ammoniti: Sydorchuk, Garmash (D), Milik (N)

Espulsi: Sydorchuk (D)

Mariano Potena

Commenti