Bilancio, tutto sommato, positino per gli azzurri, alla fine del tour de force di settembre.

Nonostante il tonfo di domenica , contro l’ Atalanta che ha chiuso il ciclo terribile, il Napoli può ritenersi soddisfatto del bilancio di questo tour de force del mese di settembre.  Sette partite in 21 giorni, in fondo, portano via un bel carico di energie. Mentali e fisiche. Difatti,  Sarri ha evidenziato  l’enorme dispendio di energie,  patito nel mercoledì di Coppa, che ha inciso sul rendimento di molti giocatori, domenica a Bergamo. Nessun dramma, un incidente di percorso è sempre plausibile, del resto se analizziamo il cammino del Napoli, in queste sette partite ci rendiamo  conto della bontà del bilancio,  gli azzurri, escono  dal Tour de force settembrino con cinque vittorie, un pareggio condito da rimpianti ed una sola confitta.  Forse abbiamo peccato di troppo  ottimismo pensando che il Napoli fosse capace di reggere ritmi vertiginosi, ma non possiamo, certamente,  fare catastrofismi fuori luogo, Il Napoli c’ è , e lo dimostrerà,  con i  fatti,  fino alla fine della stagione, ci metto la faccia.

Commenti

Questo articolo è stato letto 729 volte