Cagliari, Rastelli: “Meritavamo di vincere”

Grande prestazione – Un pareggio arrivato in extremis, firmato Marco Borriello. La rete dell’attaccante del Cagliari ha fatto esplodere il Sant’Elia, annullando il vantaggio del Bologna. “Se una squadra doveva vincere, questa era il Cagliari. Ero convinto di ottenere i tre punti, vista la reazione positiva al cambiamento di modulo. I ragazzi sono stati bravi a crederci fino alla fine”, parola di Massimo Rastelli. L’allenatore rossoblù commenta così la prestazione della sua squadra: “Abbiamo disputato una prima mezz’ora di qualità, dove abbiamo creato tante occasioni e colpito un palo. Ad inizio ripresa abbiamo di nuovo accelerato, facendoci pericolosi in molte circostanze. Poi su una verticalizzazione forse frettolosa, il Bologna ha capitalizzato al massimo e si stava per portare a casa la vittoria. Sarebbe stata una ingiustizia”, il commento di Massimo Rastelli.

Tante assenze – Un pareggio che vale oro, anche per via delle tante defezioni che hanno decimato la rosa di Massimo Rastelli. “A causa delle assenze ho dovuto raschiare il barile fino in fondo. Avevo tredici giocatori utili, di cui due terzini sinistri; Ionita era stato convocato per riassaggiare l’odore dell’erba, Giannetti stamattina aveva la febbre alta ed è venuto in panchina per fare numero. Murru non ha giocato perché c’era bisogno di giocatori  al cento per cento: Nicola è rimasto fuori tre mesi, mentre Capuano è in una condizione migliore. Il modulo adottato era quello ideale per coprire al meglio il campo nella sua ampiezza e aprire degli spazi. Di Gennaro ha svolto un lavoro straordinario tra le linee e idem Sau, che si è disimpegnato alla grande in un ruolo non propriamente suo. E’ riuscito a farsi pericoloso, forse anche perché si è tenuto al di fuori della morsa dei difensori”, l’analisi tattica di Rastelli.

Gioia Borriello – Decisiva per il pareggio del Cagliari è stata la rete di Marco Borriello. “E’ stato un gol che ha fruttato un punto. Il Dio del calcio ci ha dato una mano perché avevamo giocato una grande partita e non avremmo meritato di perdere. Il Bologna ha saputo sfruttare la sua occasione, ma noi avevamo espresso un bel calcio, costruendo tante occasioni per segnare”, le parole dell’attaccante del Cagliari. Borriello, schierato da unica punta, che ha poi aggiunto: “Adesso spero di continuare a segnare quanti più gol possibile per portare il Cagliari alla salvezza. Non posso deludere la fede di un intero popolo”.

Fonte: SkySport

Commenti