Bayern, Ancelotti ci crede: “Possiamo farcela”

Carlo Ancelotti, grande ex della sfida, ha allenato il Real dal 2013 al 2015, vincendo la “Decima” nel derby di Champions del 2014 (getty)

L’allenatore dei bavaresi a caccia della remontada al Bernabeu: “Abbiamo meno possibilità della settimana scorsa, ma ne abbiamo. Dovremo cercare di segnare almeno un gol nel primo tempo”. Zidane prudente: “Non sottovalutiamo il Bayern”

Carlo Ancelotti crede nella remontada. Dopo la sconfitta per 2-1 contro il Real Madrid all’Allianz Arena, il Bayern Monaco non parte battuto in vista della gara di ritorno, in programma martedì sera al Bernabeu: “Abbiamo bisogno di fare una grande prestazione se vogliamo passare il turno, abbiamo meno possibilità della settimana scorsa, ma ancora ne abbiamo. Sarebbe importante segnare una rete nella parte iniziale del match”, ha detto in conferenza stampa il tecnico italiano. Per i bavaresi ancora tanti dubbi di formazione, visto che Hummels e Boateng sono ancora acciaccati (ma hanno preso parte alla rifinitura) e Neuer non si è allenato in giornata: “Ovviamente il recupero di Lewandowski, che ha ottime possibilità di giocare, ci aiuterebbe: è uno che segna tanti gol ma il nostro modo di giocare rimane lo stesso, con o senza di lui”, ha continuato Ancelotti. “Al Real ci sono stato per due anni e ho ricordi indimenticabili”. Come lui, Xabi Alonso, un altro ex: “Ho giocato per cinque anni nel Real – ha raccontato – e per me sarà una partita speciale, in cui dovremo lasciarci alle spalle il ricordo di quella di andata. La qualificazione e’ ancora possibile, se loro faranno un gol noi ne dovremo fare due e poi vedere che succede”.

Anche in casa Real Madrid si fanno i conti, perchè Zidane, nonostante il chiaro vantaggio dovuto al risultato dell’andata, non ha intenzione di sottovalutare il suo predecessore: “Il Bayern non devi mai sottovalutarlo”, ha detto in conferenza. “Per affrontarlo devi sempre dare il meglio di te stesso, perchè ti rende la vita difficile in ogni caso. Non serve fare calcoli, devi pensare a vincere e basta”. Contro i bavaresi non ci sarà Gareth Bale: “Ma spero di recuperarlo per il ‘Clasico’ di domenica”, ha precisato l’allenatore francese. “Chi gioca domani? Non ve lo dico. Comunque ci vorrà la massima attenzione: questa e’ una sfida che potrebbe essere decisa dai dettagli”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 236 volte