Gli interventi di Fulvio Giuliani, Uxue Martinez De Zuniga, Carlo Jacomuzzi, Luca Telese, Sandro Sabatini, Ciro Venerato, Andrea Saronni e Vincenzo Montefusco a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fulvio Giuliani, giornalista

“Ho sensazioni positive circa il rinnovo di Ghoulam e Reina. C’è da essere cauti, ma non vedo i presupposti di una rottura a meno che non sia questo l’interesse di una delle parti e lo escluderei. Mi sembra che sia per Ghoulam che per Reina non siano arrivate offerte irrinunciabili e visto che lo spogliatoio e l’allenatore spingono, mi sorprenderebbe se non restassero.

Sarri ha sempre apprezzato Mario Rui, ma non credo sia la prima scelta.  Rispetto alle società che devono muoversi per attrezzare la squadra, il Napoli può stare tranquillo e lavorare avendo obiettivi mirati”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Uxue Martinez De Zuniga, giornalista di Cadena Ser

“‘Sarà la settimana decisiva per Berenguer perchè l’Osasuna si aspetta un rilancio del Napoli. Il club spagnolo vuole il pagamento dell’intera cifra della clausola. Sul giocatore, nonostante non abbia disputato la sua miglior stagione, ci sono molte squadre tra cui l’Atlhetic Bilbao.
La Fiorentina su Berenguer? No, non sono arrivar queste voci, le uniche due squadre che vogliono il giocatore sono il Napoli e l’Atletico. 

E’ possibile che il direttore generale dell’Osasuna arrivi a Napoli nei prossimi giorni, ma lo farà solo se ci sarà un avvicinamento tra le parti”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carlo Jacomuzzi, osservatore dell’Everton

“Abbiamo completato il tour italiano, ma le cifre sono tutte sballate e il mercato non può resistere a meno che non ci siano grande scambi. 

Non ho incontrato Giuntoli, avevamo impegni diversi, ma se sarà necessario ci sarà modo. Dico se perché dipenderà tutto da Lukaku e la sua procura è di Raiola per cui non si sa come finirà. 

Il mercato non è ancora iniziato, credo che si aprirà intorno al 10 luglio, quando le squadra si riuniranno e inizieranno la preparazione”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Telese, giornalista

“Mario Rui a Roma è rimasto un oggetto misterioso perchè dell’infortunio lo ha condizionato e non ha fatto benissimo. La Roma credo voglia fare cassa e puntare al quarto posto, ma su questo disegno strategico, penso che alla fine ci sia l’incognita Di Francesco. A Roma è stato accolto con una punta di scetticismo, ma credo possa essere il Sarri dell’anno e quindi la sorpresa, ma se così fosse sarebbe solo merito suo e non certo del mercato”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sandro Sabatini, giornalista

“Sono curioso di capire come finirà la questione di Mario Rui perché mi sembra un po’ la storia di Pjanic. Lì c’era una clausola per cui il calciatore poteva muoversi mentre sui Rui non c’è clausola, e se la Roma lo cede ad una diretta concorrente dà un segnale di grande debolezza. Poi è chiaro che tutto ha un prezzo, ma tecnicamente in questo momento il mercato dice che il Milan ha comprato tanto, la Roma ha venduto tanto mentre Juventus, Inter e Napoli sono rimaste inalterate.

E’ vero che il preliminare è sempre un’incognita, ma il Napoli lo vedo in Champions nella prossima stagione e credo che a fine mercato possa anche concedersi uno sfizio.

Sono curioso di sentire la conferenza di Donnarumma, il grande tormentone dell’estate. Non ricordo, a memoria, una trattativa di mercato con così tanti protagonisti come questa”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista 

“Alle 17.00 a Trigoria Giuffredi e Mario Rui incontreranno la Roma: il calciatore vuole chiedere alla società a cederlo. Non possiamo sapere se la Roma convincerà Mario Rui a restare e quanto eventualmente gli offrirà, ma quando un calciatore si espone in prima persona è perché forse ha fatto una scelta e vuole comunicarla all’azienda. 

Ghoulam? Finchè non arriverà un’offerta, le possibilità di rinnovo col Napoli ci sono. L’unica certezza è che l’offerta economica il club azzurro non l’ha cambiata. Domani De Laurentiis è atteso a Napoli e qualcosa succederà in questa settimana. 

Se il Napoli e Reina decidessero di non proseguire questo rapporto, il club azzurro prenderà Neto ed è ormai una scelta”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Andrea Saronni, giornalista

“Il Milan tra acquisti fatti e il caso Donnarumma che tiene banco fa parlare mentre tutte le altre squadre sono ferme. A Napoli credo che ci siano le idee chiare su ciò che serve anche se i nomi non sono ancora stati definiti. L’Inter ha bisogno di un tempo di costruzione e credo che una situazione domino potrebbe verificarsi se ci sarà un movimento tra squadre italiane e se per esempio davvero l’Inter prenderà Rudiger. La Juve mi pare invece abbia mire più estere. 

Donnarumma ha avuto un danno di immagine incredibile, comunque vada a finire la vicenda. Raiola ha l’esperienza per fregarsene, mentre il calciatore sarà un po’ intaccato. Credo che oggi Donnarumma si limiterà a confermare l’ultima parola di Raiola ossia che dopo l’Europeo ci sarà un incontro col Milan”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Vincenzo Montefusco, allenatore

“Sepe ha avuto la sfortuna ddi trovare uno come Reina davanti a se. E’ un ottimo portiere ed ho fiducia in lui per cui è meglio giocare in un club e avere la titolarità del posto. Negli ultimi 2 anni Reina ha commesso anche tanti errori condizionando il campionato del Napoli quindi parliamo di un ottimo portiere ed è normale commettere degli errori.

Prendere giovani di prospettiva è una strategia, ma con i giovani di poca esperienza non si vince mai”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti