Serie C, Catania-Lecce: 3-0, dominio rossoazzurro

Calore e spettacolo al Massimino, con la formazione di Lucarelli che batte con un secco 3-0 quella di Rizzo. Decisivi i gol di Biagianti, Marchese e Russotto. E così il Catania raggiunge il Lecce a 4 punti nel Girone C

Ambizione, rivalità, calore, sì: c’è tutto in Catania-Lecce, sfida che infiamma subito il Gruppo C. E il clima è immediatamente quello delle grandi occasioni. Al Massimino domina l’agonismo e il desiderio di stupire. Con i riflettori tutti proiettati sui padroni di casa, protagonisti di una vittoria netta. Il tutto in una partita dominata in lungo e largo, certificata dal 3-0 finale. Decisivi il gol nel primo tempo di Biagianti e le reti nella ripresa di Marchese e Russotto. In campo c’erano le due big del girone, due squadre forti della propria storia, in un match maschio e lottato. Vero.

Stupenda la firma del raddoppio. Azione tutta al volo, assist di Lodi e conclusione mancina di Marchese. Show. Giochi chiusi all’81 con un gran mancino di Russotto. E il Lecce? La squadra di Rizzo è parsa poco tonica, priva della solita grinta. Certo, il campionato è appena cominciato, ma questa partita rappresentava un crocevia importante per il prosieguo della stagione. Questione di motivazioni. E adesso quella di Catania e Lecce è una classifica condivisa, con entrambe le formazioni appaiate a quattro punti. Tra ambizioni, rivalità e un calore che infiamma già questa Serie C.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 251 volte