Gli interventi di Enrico Varriale, Federico Zancan, Claudio Onodri e Nando Orsi a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Enrico Varriale, giornalista

“Napoli-Benevento è stata affrontata nel modo giusto da parte degli azzurri che hanno chiuso subito il match, già nel primo tempo. Non credo che rivedremo dal Napoli gli stessi errori d’approccio visti in Champions contro lo Shakhtar anche mercoledì all’Olimpico contro la Lazio, ma una è certa: ci vorrà un ottimo Napoli per portare a casa qualche punti contro la squadra forse più in forma del campionato. 

Credo che a centrocampo il Napoli abbia le armi per mettere in difficoltà la Lazio che è avversario da non sottovalutare, ma anzi prendere con le molle”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Federico Zancan, giornalista

“Allan sta molto bene, è forse uno dei giocatori più in forma del Napoli. Già nelle partite precedenti aveva fatto vedere cose buone. Certo, Allan non è uno di quelli che finisce nelle copertine, ma fa sempre sentire la sua presenza. E’ utile in entrambe le fasi e se poi si mette pure a segnare diventa davvero completo. 

Lazio-Napoli è il primo big match stagionale, è il primo scoglio importante e significativo. Il nostro campionato è spezzato a metà e alcuni avversari li batti anche con freno a mano tirato, ma altre partite sono davvero complicate. Già l’Atalanta è stato avversario vero, ma forse la Lazio lo è di più e sono curioso di capire a che punto è il Napoli”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Onofri, allenatore

“Hamsik va supportato anche quando non è al massimo della forma perché solo giocando può migliorare, non certo stando fermo. Ieri l’ho visto meglio, ha iniziato anche a fare degli inserimenti, i suoi soliti inserimenti quindi mi pare sia in ripresa. 

Allan ha caratteristiche importanti di corsa, di inserimento e di forza, ma non è mai stato un gran goleador. Eccezioni a parte, è un piacere veder giocare il Napoli che si muove una meraviglia ed ha una tecnica nelle individualità incredibile. Il merito va a Sarri che è un allenatore incredibile. Mi chiedo ancora come abbiamo potuto accorgerci così tardi della sua bravura, è uno scandalo”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Nando Orsi, allenatore

“Lazio-Napoli è un big match importante perché in questo momento la Lazio oltre a giocare bene mette in campo grande carattere e poi non molla mai. Oltretutto, è ben allenata e Inzaghi è cresciuto molto e prepara le partite molto bene. Il Napoli dove fare attenzione alle ripartente laziali. 

Il giocatore più importante della Lazio, al di là di Immobile è Luis Alberto che detta i tempi, non dà punti di riferimento e non è velocissimo, ma ha velocità di pensiero. Lucas Leiva lì in mezzo è l’intenditore principale anche se in difesa qualcosa la Lazio concede. La Lazio si copre bene e riparte in velocità per cui è una formazione molto pericolosa”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti