Di Francesco: “Il Napoli di solito distrugge gli avversari, con noi non è successo. Nel secondo tempo ci è mancato il guizzo vincente”

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco dichiara: “E’ stata una partita dove il Napoli ha fatto meglio nel primo tempo, poi nella ripresa siamo tornati alle origini, ho spostato Nainggolan visto che in molti mi dicono che tanti mi hanno che deve giocare lì e li ho voluti accontentare e ci è mancato solo il gol. Poi se guardiamo i dati vediamo che ci siamo praticamente divisi il possesso palla e questo è raro per il Napoli che di solito ha percentuali molto alte in questa statistica. Il Napoli nel primo tempo ha avuto troppo il pallino del gioco e questo non mi è piaciuto. Le partite si possono riprendere e vincere anche nel finale, ci è mancato il guizzo vincente contro una squadra che ha forza. Noi abbiamo anche molte assenze che ci hanno penalizzato ma sono contento di quello che la squadra ha messo in campo: non abbiamo mollato niente e abbiamo concesso pochissimo al Napoli. Troppi infortuni muscolari? Molti vengono anche dalle Nazionali, alcuni sono nuovi e sono arrivati già infortunati come Shick e Karsdorp. Peccato per Manolas, speriamo non sia niente di grave anche se sembra sia uno stiramento. La panchina iniziale di Fazio? Perché si è allenato solo ieri con noi, abbiamo tante partite e ho voluto tutelarlo in vista del match col Chelsea. I due pali colpiti? A volte le partite sono determinate dagli episodi, in questo momento ci stanno girando un po’ contro. Abbiamo preso due pali oggi e tre con l’Inter. Un giudizio su Perotti? Noi giocavamo dal basso nel primo tempo ma non riuscivamo ad allungare gli avversari e questo avrebbe avvantaggiato un giocatore come lui. Senza questo anche lui fa fatica, anche se pure Perotti tornava da un infortunio e fisicamente ha fatto anche troppo. La sconfitta del Chelsea? Voglio guardare in casa mia, in Champions sarà una sfida complicata per il nostro cammino. Guardo avanti con positività, il Napoli fino a questo momento ha distrutto gli avversari, con noi non è successo”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1254 volte