Tavecchio resta, Ventura via: Ancelotti in pole

17:27 La figlia di Ventura assolve il Ct: “Un grande lavoratore”

Roberta Ventura, scrittrice e figlia dell’allenatore della nazionale Gian Piero, oggi è intervenuta al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, dove ha dato il suo giudizio sul delicato momento che sta vivendo il padre. Secondo lei suo padre avrebbe dovuto dare le dimissioni subito dopo la partita con la Svezia? “Ho sempre seguito mio padre come allenatore, da quando ero piccolissima, e lo reputo un grande lavoratore, si è sempre dedicato molto al suo mestiere ed è molto bravo nel farlo. Tanto che è arrivato a fare il ct della nazionale”. Purtroppo, però, la vicenda con la nazionale è finita nel peggiore dei modi. “Sul fatto che sia andata male, non posso giudicare”. In questo momento suo padre viene criticato da tutti. Cosa gli direbbe? “Voglio dire una cosa: mi dispiace per lui – ha spiegato – nonostante sia stato un padre assente è un uomo carismatico che meritava molto di più”. Tutti, ora, dicono che fosse inadeguato per fare l’allenatore della nazionale. Lei cosa ne pensa? “Non sono d’accordo – ha concluso la figlia del ct -, lui è una persona che ha una capacità calcistica assolutamente ottima”.

Fonte: SkySport

Commenti