Il Chieti ingaggia Esposito, i tifosi lo esonerano

Che un allenatore possa avere le ore contate è un dato ormai assodato. Che resti in carica in una squadra per due ore un caso più unico che raro. E’ quanto accaduto al Chieti Calcio, formazione che milita nel campionato di Eccellenza abruzzese. Questi i fatti: dopo l’interruzione del rapporto con l’ormai ex allenatore Gabrielli Aielli, il presidente Giulio Trevisan (fortemente contestato dalla tifoseria) ha nominato come nuovo allenatore della squadra Carmine Esposito (un passato da calciatore con le maglie di Empoli e Fiorentina).

Questa decisione ha inasprito la rabbia dei tifosi dal momento che Esposito sarebbe stato suggerito al presidente da un consulente di mercato “poco gradito” alla curva. Ciò ha portato a un confronto tra gli esponenti dei gruppi organizzati e i giocatori in seguito al quale gli stessi giocatori hanno chiesto a Trevisan di allontanare Esposito. Il presidente non ha potuto far altro che “esonerare” il nuovo tecnico, mentre la squadra si è allenata agli ordini del preparatore atletico. 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 640 volte