Longo: “Voglio Frosinone con la bava alla bocca”

Il Frosinone vuole assaltare la vetta e tornare in testa. Nel mezzo c’è il Foggia di Stroppa, quint’ultimo a 21 punti. Longo serra le fila prima della sfida coi biancorossi, bramoso di portare a casa una vittoria fondamentale: “Voglio una squadra con la bava alla bocca!” ha detto l’allenatore giallazzurro in conferenza stampa, queste le sue parole alla vigilia della sfida. 

“Dobbiamo avere fame di vittoria!”

Così Longo: “I punti in classifica in questo campionato non significano nulla – dice l’allenatore in conferenza stampa – Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra che in questo momento è galvanizzata dal pari nel finale con il Venezia e dalla vittoria di Salerno. Troveremo un ambiente caldo, lo stadio sarà sold out ma questo non deve condizionarci. Dovremmo andare a Foggia sapendo di dover fare una grande partita perché ci teniamo a chiudere il girone d’andata con una vittoria e per vincere dobbiamo superarci, chiederò questo ai ragazzi. Che partita sarà? Sappiamo di affrontare una squadra che anche in casa ha fatto ottime partite anche se non ha capitalizzato quanto prodotto. Il Foggia gioca bene a calcio è una squadra collaudata da anni, mi preme sottolineare che sarà importante Il nostro atteggiamento. Dobbiamo avere la bava alla bocca, fame di vittoria”.

“Sfruttiamo tutte le occasioni”

Conclude Longo: “Queste per un allenatore sono le settimane più difficili sia perché arriviamo da un buon momento sia perché quando si avvicinano le soste l’attenzione rischia di calare e noi non possiamo permettercelo. L’atteggiamento che avremo a Foggia sarà una risposta importante anche per noi stessi come squadra. Formazione? Ho un paio di dubbi che scioglierò nell’arco della giornata di domani, tolti questi dubbi credo che daremo continuità alla formazione della scorsa settimana”. Sulle parole di Ernesto Salvini: “Credo che il nostro direttore abbia esternato in maniera chiara ed efficace la situazione che c’è intorno al Frosinone. Ha già detto tutto lui non voglio tornare su questo, sicuramente le sua parole ci hanno fatto piacere. Sono d’accordo con lui, deve crescere in tutti il nostro senso di appartenenza perché questo sarà la spinta in più per raggiungere gli obiettivi stagionali. Foggia? Servirà equilibrio perché quando la partita si spacca hanno calciatori che possono far male. Dovremmo attaccare con grande raziocinio e sfruttare le occasioni che avremo”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 280 volte