Dalla Spagna: “Coutinho è molto vicino al Barça”

Un brasiliano per il dopo-Neymar (con sei mesi di ritardo). Philippe Coutinho al Barcellona, in Spagna ne sono sicuri: ci siamo. 150 milioni di euro in arrivo a Liverpool secondo il quotidiano Sport, che ha pubblicato un approfondimento legato al trequartista. “Muy, Muy, Muy Cerca”. Molto, molto, molto vicino, giusto per rendere l’idea di quanto secondo loro Coutinho sia ad un passo dal non vestire più di rosso, passando ad una tonalità mista: blaugrana.

La ricostruzione

L’accordo tra Bracellona e Liverpool per Coutinho entra nella stretta finale, dopo un lavoro dietro alle quinte dell’entourage del giocatore, fatto con i due club per arrivare ad un principio di accordo che sembrerebbe poter permettere al brasiliano di poter arrivare al Camp nou in pochi giorni. Il Barcellona non vuole essere ottimista in pubblico, anzi, è molto cauto: trasferimento per non meno di 150 milioni di euro. Club blaugrana che non vuole più gaffe come quella della Nike, che ha rischiato di far saltare la trattativa dopo aver ”pubblicato” la possibilità di acquistare la maglia del Barça con il nome di Coutinho.

Stipendio e FFP

La celerità del club catalano e dell’entourage del giocatore è legata anche alla voglia di non evitare più errori o fughe di notizie. Il prossimo passo dovrebbe essere quello della stesura dei contratti e l’invio al consiglio esecutivo del Barcellona, che deve dare l’ok definitivo ad un’operazione molto onerosa. L’accordo economico Cou-Barça è chiuso dala scorsa estate, 14 milioni l’anno per cinque anni, con un possibile prolungamento di ulteriori sei mesi nel prossimo giugno per fare in modo che, complessivamente, si tratti di un accordo di cinque anni e mezzo. Con l’arrivo di Coutinho verrebbero oltrepassati i paletti del Financial Fair Play, con Turan che può partire, visto che guadagna 8.5 milioni di euro l’anno, oltre a Mascherano (Cina) e a qualche altro nome con uno stipendio da almeno 3 milioni di euro. Permettendo così al brasiliano di sostituire Neymar nel tridente del Barça (in attesa di Dembelé) e all’attuale 10 dei Reds di realizzare il suo sogno di giocare con Leo Messi.

Fonte: Sky

Commenti