Gli interventi di Carlo Pallavicino e Carlo Laudisa a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carlo Pallavicino 

“Il Napoli ha meritatamente battuto la Juventus, ma sta tirando la carretta da tempo ed è arrivato alla fase finale della stagione con le energie ridotte. Voglio sperare e sono convinto che la sconfitta di Firenze non sia frutto dell’immaturità ambientale. 

Sirigu? Sarebbe l’ideale per il dopo Reina, ma è il mio pensiero non quello del Napoli. Sirigu è un uomo del Sud ed ha l’esperienza per sostituire Reina e anche il ragazzo meriterebbe di lottare nuovamente per obiettivi prestigiosi. Se il Napoli lo ha seguito o lo segue non lo so perché non sono io a seguirlo. Credo però che sia in linea economicamente con la politica del Napoli.

Mazzarri nel Napoli ha indubbiamente rigenerato Pandev, forse avrebbe dovuto aspettarlo un po’ di più, ma ha fatto un gran lavoro col macedone. Poi, andò al Galatasaray perché Benitez lo mise da parte come fece già con l’Inter.

Non credo che Sarri andrà al Chelsea, immagino anzi che resterà a Napoli”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carlo Laudisa, giornalista

“Il curriculum di Benitez è imponente e la sua carriera è sotto gli occhi di tutti, ma il suo calcio non è come quello di Sarri ed è comprensibile che il toscano catturi la simpatia dei più. Non so come finirà e se Abramovic pagherà oltre alla clausola di Sarri anche quella di Conte. Se Sarri dovesse andar via, il più accessibile è Giampaolo e non cadrebbe male il Napoli perché si avvicina al calcio che pratica oggi la squadra”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti