Serie A, la top 10 per media voto: regna Immobile

Il campionato di Serie A, uno dei più belli e avvincenti degli ultimi anni, si è concluso con gli ultimi verdetti che hanno visto il Crotone retrocedere in compagnia di Benevento e Verona e l’Inter conquistare, con un colpo di coda, la qualificazione in Champions League ai danni della Lazio. I biancocelesti non sono riusciti a difendere il vantaggio in classifica e non hanno potuto contare su Immobile al 100%. L’attaccante non ha inciso nella partita e si è visto agguantare in testa alla classifica dei marcatori da Mauro Icardi, a segno nel rigore del momentaneo 2-2. Nonostante l’obiettivo sia sfumato proprio all’ultimo, Immobile resta il miglior giocatore della Serie A per media voto. Il centravanti di origini napoletane ha infatti chiuso la sua stagione con il 6.82 di media voto, superiore a qualunque altro giocatore del campionato italiano, e frutto dei 29 centri messi a segno in 33 partite, a cui vanno aggiunti 10 assist. Alle sue spalle si piazza un altro elemento della rosa di Simone Inzaghi: Milinkovic-Savic. Il serbo è stato probabilmente il migliore dei suoi nell’ultima di campionato, ma il palo gli ha negato la gioia di un gol che poteva valere il quarto posto della Lazio. Il centrocampista classe ’95 era atteso dalla stagione della maturità e non ha tradito le aspettative, contribuendo alla splendida cavalcata dei biancocelesti con 12 reti e 4 assist. La valutazione di mercato del numero 21 ha ormai raggiunto la tripla cifra, mentre la media voto registrata quest’anno è del 6.62. A completare il podio ci pensa invece Faouzi Ghoulam, terzino del Napoli la cui assenza da novembre in poi ha pesato notevolmente sul rendimento della squadra di Sarri nelle fasi più delicate della stagione. 11 le partite disputate dall’algerino, sufficienti per regalare ai suoi compagni 10 successi e un pareggio, per una media voto del 6.59.

Il resto della top 10 è ancora terreno principalmente di Lazio e Napoli, ma compaiono anche i primi giocatori della Juventus. Uno dei segreti del 7° scudetto bianconero è stata la forza degli esterni. Nella prima parte di stagione è stato Cuadrado a dominare la scena, mentre nella seconda è uscita fuori la grandissima qualità tecnica e atletica di Douglas Costa, l’acquisto più oneroso della scorsa estate da parte di Marotta. Il colombiano chiude la classifica dei migliori 10 con il 6.45 di media voto, mentre l’ex Bayern si colloca al 6° posto tra i migliori della Serie A con il 6.54 di media voto. Addirittura 13 gli assist vincenti forniti dall’esterno brasiliano, di cui ben 10 nel solo girone di ritorno. Un rendimento costante che ha spaccato le partite a favore della squadra di Allegri e permesso ai bianconeri di prevalere sul Napoli. Tra Ghoulam e Douglas Costa ci sono due posizioni, occupate rispettivamente da Ilicic e Luis Alberto. Lo sloveno ha vissuto con l’Atalanta la miglior stagione della sua carriera ed è stato spesso decisivo a partita in corso. In sole 21 occasioni è infatti partito da titolare, riuscendo comunque a chiudere l’annata con 11 gol e 8 assist e una media voto del 6.58. A 6.55 c’è invece lo spagnolo della Lazio, vero crack del campionato, in particolare nel girone d’andata. La sua stagione da urlo, nella quale ha accusato solo una piccola flessione tra febbraio e marzo, è terminata con 11 realizzazioni e 16 passaggi vincenti. Il Napoli ha tenuto testo alla Juve grazie al rendimento continuo ed efficiente di Insigne ed Allan, rispettivamente 7° e 8° nella classifica dei migliori. L’attaccante di Frattamaggiore ha chiuso il campionato con due assist bellissimi nel 2-1 ai danni del Crotone e con una media voto del 6.51. L’ultimo a non mollare nella squadra di Sarri è stato invece il centrocampista brasiliano, protagonista con la sufficienza piena in ogni singola partita dell’anno. Il numero 5 degli azzurri ha mantenuto una media del 6.47, la stessa registrata da Rafinha, unico interista nella top 10 sebbene il suo cartellino sia di proprietà del Barcellona. I nerazzurri infatti, dopo tanti passaggi a vuoto, hanno finalmente azzeccato l’acquisto giusto a gennaio, con il calciatore classe 1991 che ha decisamente risollevato la stagione degli uomini di Spalletti contribuendo al raggiungimento del 4° posto in appena 15 presenze.

La top 10 per media voto della Serie A 2017-18

1) Immobile (Lazio): M.V. 6.82

2) Milinkovic-Savic (Lazio): M.V. 6.62

3) Faouzi Ghoulam (Napoli): M.V. 6.59

4) Josip Ilicic (Atalanta): M.V. 6.58

5) Luis Alberto (Lazio): M.V. 6.55

6) Douglas Costa (Juventus): M.V. 6.54

7) Insigne (Napoli): M.V. 6.51

8) Allan (Napoli): M.V. 6.47

9) Rafinha (Inter): M.V. 6.47

10) Cuadrado (Juventus): M.V. 6.45

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 321 volte