Milan, la sentenza UEFA: qui le motivazioni

Il Milan ha invocato una violazione del principio di parità di trattamento con altri club […]. La Camera Giudicante rileva che in questo caso non è solo la dimensione del deficit in quanto tale, ma il significativo deficit di pareggio, insieme con i dubbi sulla credibilità del business plan, che ha motivato la decisione di rifiutare un accordo transattivo [ovvero il voluntary agreement e il settlement agreement].

Fonte: SkySport

Commenti