Croazia avanti, Mbappé prende in giro gli inglesi

Spettatore interessato della semifinale tra Croazia e Inghilterra è stato Kylian Mbappé, che insieme alla sua Francia ha atteso di conoscere l’avversario da affrontare nella finalissima di Mosca. La Nazionale di Deschamps aveva già fatto il suo la sera prima, battendo il Belgio e conquistando il pass per l’atto conclusivo di Russia 2018. E alla fine, la Francia, affronterà la Croazia, grande sorpresa di questo Mondiale. Eliminata in semifinale l’Inghilterra, per la gioia dello stesso fuoriclasse francese del Paris Saint Germain. Kylian Mbappé, infatti, nel corso degli ultimi giorni era stato beccato dai tifosi inglesi sui social e, al termine della partita della Croazia contro l’Inghilterra, si è vendicato a modo suo. Come? Pubblicando una storia su Instagram in cui prende in giro i tifosi inglesi che, nel corso degli ultimi giorni, gli avevano pronosticato il ritorno ‘a casa’ della coppa. “Sta tornando a casa? Impossibile”, la risposta di Mbappé. Che poi ha aggiunto: “Mi dispiace, perché amo l’Inghilterra, ma quelli che mi hanno inviato stupidi messaggi e insulti fino ad ora meritano questa risposta!”.

Botta e risposta con i tifosi inglesi

Una piccola vendetta per Kylian Mbappé, che nel corso degli ultimi giorni era stato ripreso dai tifosi inglesi soprattutto per qualche suo atteggiamento in campo. Qualcuno gli aveva augurato di perdere contro l’Inghilterra, qualcun altro invece gli aveva preannunciato che non avrebbe avuto vita facile in una sfida contro la Nazionale di Southgate: “Se passerà l’Inghilterra, ti prometto che i tre leoni ti masticheranno e ti sputeranno fuori. Questo è ciò che ottieni quando sei arrogante come lo sei tu”. Ai tifosi inglesi non è piaciuto qualche atteggiamento nel finale della gara contro il Belgio: “Bravo a parte gli ultimi 5 minuti. Provaci contro l’Inghilterra e Maguire ti morderà”, gli scrive un tifoso. Alla fine, però, la sfida Francia-Inghilterra non ci sarà. E per Mbappé è arrivata la vendetta… social!

Fonte: SkySport

Commenti