Lattina dagli spalti, colpito il guardalinee

Un episodio deprecabile, che rovina un match fin lì giocato a viso aperto da entrambe le squadre. È il 77° minuto della gara tra Sturm Graz e Aek Larnaca, valida per l’andata del terzo turno preliminare di Europa League: gli ospiti sono in vantaggio e si preparano a battere un calcio d’angolo. Poco prima del cross, ecco che accade l’impensabile. Dalla tribuna arriva a tutta velocità una lattina di birra, che colpisce in pieno volto il guardalinee che, immediatamente, si accascia al suolo. Urla di dolore e sangue che inizia subito a sgorgare dalla fronte del collaboratore dell’arbitro. Il direttore di gara chiama subito i soccorsi, avvicinandosi al collega e provando a tranquillizzarlo. Lo staff medico dello Sturm Graz si precipita in campo, applicando una fasciatura al guardalinee e accompagnandolo fuori dal terreno di gioco: le condizioni non sarebbero gravi, nonostante il grande spavento. Il match poi prosegue, concludendosi con il punteggio di 0-2 a favore dell’Aek Larnaca. Una serata dunque da dimenticare per il club austriaco che rischia adesso una punizione davvero esemplare da parte della UEFA.

Fonte: SkySport

Questo articolo è stato letto 357 volte