Tragedia nello sci, morto a 24 anni Gian Luca Barandun

Tragedia per lo sci svizzero e mondiale. E’ morto a 24 anni Gian Luca Barandun, atleta elvetico specialista della velocità, dopo un incidente in parapendio.
A riportare il dramma i media elvetici: l’incidente è avvenuto domenica mattina a Schluein, nel Cantone dei Grigioni. Poco prima delle 11, mentre stava facendo una manovra per avvicinarsi al punto di atterraggio, Barandun è precipitato. Sulle dinamiche precise dell’incidente stanno indagando le autorità, mentre tutto il mondo dello sci svizzero si dispera.
Il ragazzo stava compiendo un volo di addestramento in parapendio, ed era partito da Ladir. Secondo quanto riporta il comunicato della polizia cantonale, nella fase di preparazione all’atterraggio qualcosa è andato storto e il discesista rossocrociato ha finito con il perdere il controllo del mezzo, impattando violentemente al suolo: i soccorsi sono stati immediati ma la caduta è purtroppo stata fatale.
Molti avevano accostato lo sciatore grigionese a Carlo Janka, specialista rossocrociato della velocità. Nato il 28 giugno 1994, Barandun aveva esordito in Coppa del Mondo nel gennaio 2017 a Wengen: nel circuito aveva preso parte a 17 gare tra superG, discesa e combinata, e si era piazzato nono proprio in quest’ultima specialità nella gara di Bormio della scorsa stagione. L’atleta ventiquattrenne era invece arrivato quindicesimo nella discesa di Lauberhorn: risultati che lo avevano confermato nella squadra A della Svizzera. A febbraio aveva vinto sil SuperG di Sarentino in Coppa Europa, piazzandosi davanti a Caveziel in Trentino Alto Adige.
La Federazione svizzera in un comunicato ha espresso tutto il suo cordoglio: “Siamo profondamente addolorati. Swiss Ski si stringe attorno alla famiglia in questo momento difficile”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 593 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu