Napoli, stop per Verdi e Younes. Chievo a rischio

Un nuovo problema fisico per Simone Verdi. Dopo la distrazione di primo grado all’adduttore sinistro rimediata nei minuti iniziali del match contro l’Udinese dello scorso 20 ottobre che lo ha costretto a saltare le gare di campionato con Roma, Empoli e Genoa adesso il classe 1992 è nuovamente ai box per un nuovo fastidio fisico. Il calciatore del Napoli, infatti, ha riportato un problema alla caviglia nel corso dell’allenamento del mercoledì: resta da capire la reale entità dell’infortunio, ma la presenza di Verdi per il match contro il Chievo Verona in programma domenica pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 15) al San Paolo è a questo punto a rischio. Oltre a Verdi, nuovo fastidio fisico anche per Amin Younes: l’esterno offensivo classe 1993 sembrava ormai vicinissimo al ritorno in campo (o comunque tra i convocati) dopo il lungo infortunio, ma la leggera distorsione alla caviglia potrebbe nuovamente allungare seppur di poco i tempi del suo rientro.

Il comunicato del Napoli

“Infortunio per Verdi e Younes durante la seduta. Verdi ha subìto una distorsione alla caviglia sinistra la cui entità sarà valutata nelle prossime 48 ore. Per Younes lievissima distorsione di primo grado alla caviglia destra”, si legge nella nota ufficiale pubblicata dal Napoli sul proprio sito web. Lo staff medico della società azzurra valuterà dunque nei prossimi giorni le condizioni dei due calciatori: con Ancelotti che spera di poterli avere nuovamente a disposizione nel più breve tempo possibile, magari già per il match di domenica contro il Chievo Verona.

Fonte: SkySport

Commenti