LE PAGELLE DEGLI AZZURRI, Napoli-Lazio 2-1: Milik mattatore, Fabian Ruiz regale

MERET 7: provvidenziale in più di una circostanza, non può nulla sul gol di Immobile.
MALCUIT 6,5: copre e spinge con sufficiente disinvoltura. Deve limitare a volte gli eccessi di sicurezza, soprattutto in fase di disimpegno.
ALBIOL 6,5: solido, tempestivo e imbattibile di testa.
MAXIMOVIC 6: con un paio di errori nel finale di gara che potevano costare caro, macchia una buona prestazione.
MARIO RUI 6,5: una furia quando spinge, tutto sommato apprezzabile anche dietro, ma in certi casi deve essere più risoluto.
CALLEJON 7: un gol, una traversa e tanto lavoro oscuro per l’equilibratore del gioco azzurro.
FABIAN RUIZ 7,5: calamita il gioco con classe e personalità, mai banale nelle giocate. Per poco non va vicino al gol con un tiro che fa tremare la traversa.
DIAWARA 6: è vero, si limita al compitino, ma comunque mostra una buona sagacia e disciplina tattica davanti alla propria difesa.
ZIELINSKI 6: è un calciatore che mostra sempre grandi doti tecniche, ma non ancora la giusta personalità per emergere come potrebbe e dovrebbe.
MERTENS 6: non la sua migliore prova, ma è suo l’assist per il gol di Callejon.
MILIK 8: trova un gran gol su punizione, coglie due legni, scambia con qualità e precisione con i compagni risultando punto di riferimento preziosissimo. In questo momento è decisivo ed insostenibile per ser Carletto.
VERDI 6: si rende molto pericoloso nelle ripartenze, bravo anche a ripiegare quando la Lazio preme.
HYSAJ S.V. entra per rendere ancora più ermetica la difesa, operazione riuscita.
OUNAS S.V. entra in campo subito con voglia e personalità producendo un paio di volate palla al piede.

Vincenzo Letizia

Commenti

Questo articolo è stato letto 1585 volte