ZURIGO-NAPOLI, LE PAGELLE: CALLEJON E ZIELINSKI SUGLI SCUDI

MERET 6,5: Inoperoso per gran parte del match, salva il risultato nel finale.

MAKSIMOVIC 5,5: Ha la colpa di causare il rigore per lo Zurigo. Nel complesso, partita senza grosse sbavature contro una squadra resasi pericolosa solo nel finale.

KOULIBALY 6: Partita di sostanza del senegalese, anche se in fase d’impostazione sbaglia qualche passaggio di troppo

MALCUIT 6,5: Ancora un’ottima partita del francese, ormai sempre più padrone della fascia destra.

GHOULAM 6: Si fa notare in attacco solo per un bel cross per la testa di Zielinski. L’algerino sembra ancora lontano da una condizione almeno accettabile. (LUPERTO SV)

ALLAN 6: Partita senza infamia e senza lode del brasiliano. Esce ad inizio ripresa (DIAWARA 5,5: Ha il coraggio di provare qualche lancio in profondità per i compagni, per il resto si limita al compitino, beccandosi però un’ammonizione ingenua)

FABIAN 6: Buona partita nel complesso dello spagnolo. Deve ancora calarsi perfettamente nel nuovo ruolo. Nel finale perde una brutta palla che stava per costare cara.

ZIELINSKI 7: Più vivace e al centro del gioco. Gol di pregevole fattura

CALLEJON 7: Ennesima grande prestazione dello spagnolo, condito anche dal secondo gol stagionale

MILIK 6: Ha il merito di rubare palla al portiere avversario da cui scaturisce il primo gol del Napoli. In generale è stato poco servito dai compagni ed è andato poche volte al tiro, pur avendone le opportunità. E’ parso molto legnoso spalle alla porta, riuscendo a tenere pochi palloni.

INSIGNE 6,5: Primo gol con la fascia di capitano dopo l’addio di Hamsik. Sempre presente nel gioco, soprattutto nella prima frazione di gioco. Cala nella ripresa (OUNAS 6: Autore di qualche spunto interessante. Nell’azione finale forse poteva servire Zielinski libero al centro)

Commenti

Questo articolo è stato letto 762 volte