OBIETTIVO NAPOLI – Vittoria netta contro una Roma allo sbaraglio

Successo netto degli azzurri, sul campo di una Roma spaesata e spossata, abulico fantasma di se stessa, denigrata ed osteggiata dai suoi stessi tifosi.
Per portare a casa i tre punti, il Napoli non ha nemmeno dovuto faticare più di tanto. Anzi, la squadra di Ancelotti ha dato spesso l’impressione di adagiarsi sui ritmi blandi dell’avversario, vivendo di estemporanee accelerazioni e non riuscendo ad ammazzare la partita già nel primo tempo. Ciononostante, la superiorità dei partenopei è stata evidente per tutto il match e mai la Roma è sembrata in grado di far suo il risultato, nemmeno al rientro dagli spogliatoi dopo il pareggio su rigore di fine primo tempo.
Complessivamente positive le prestazioni di tutti gli azzurri in campo, senza alcuna particolare eccellenza, se non per il solito Koulibaly e per la pregevole rete di Milik. Buona a sprazzi la prova di Verdi, oggi sostituto di Zielinski e da cui si attendono grossi miglioramenti, che ha però avuto il merito di realizzare il pregevole assist per il gran gol di Milik, e di realizzare lui stesso la rete del ritrovato vantaggio nella ripresa. Le sue qualità sono senza dubbio evidenti, ma ha bisogno di trovare maggior concretezza nelle giocate e più continuità nell’arco della gara.
Nota di merito per Younes, al secondo gol consecutivo in due spezzoni di gara, che sta dimostrando di poter dare una mano anche lui in questo finale di stagione, anche se il suo è un ruolo in cui il Napoli presenta molta abbondanza e sarà difficile per lui trovare la continuità che meriterebbe.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1198 volte