Gli interventi di Fabrizio Biasin, Ivan Zazzaroni, Luca Marelli e Vittorio Menghini a Radio Marte

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Fabrizio Biasin, giornalista

“Icardi non aspetta alcuna proposta. E’ vero che l’Inter vuole liberarlo perchè Conte vorrebbe partire senza Icardi, ma il ragazzo non ascolta proposte. E ne sono arrivate, anche diverse, ma Icardi non ci sente perchè vorrebbe riprovare con l’Inter.

Passare dall’Inter alla Roma significherebbe diminuire l’ambizione del giocatore, mentre potrebbe avere un senso andare al Napoli, ma davvero Icardi non vuole muoversi ed ha rifiutato offerte di top club”.

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Ivan Zazzaroni, giornalista

“Icardi è un ragazzo orgoglioso, ma non ha la testa calda. Purtroppo o per fortuna per lui, ha una moglie molto ingombrante e questo gli sta pregiudicando l’immagine. Al Napoli servirebbe eccome, lo prenderei domattina, ma, la cifra del cartellino e l’ingaggio sono elevati.

Fonseca è un buon allenatore, ma deve avere una squadra che segua i suoi principi di gioco. Il Milan è più avanti della Roma perchè è una squadra giovane e con pochi rinforzi può rientrare tra le prime.

Il Napoli si sta muovendo molto sugli esterni, è già arrivato Di Lorenzo, serve un calciatore più forte di Mario Rui, ma mi piacerebbe rivedere il vero Ghoulam”.

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Luca Marelli, ex arbitro

“Mazzoleni ha detto che Hamsik era il giocatore che meno sopportava e questa uscita non mi è piaciuta. L’arbitro come il giudice è un essere umano e può avere simpatie e antipatie, ma non può assolutamente dirlo pubblicamente. Mazzoleni l’anno prossimo sarà ancora in serie A come Var e dopo questa esternazione come facciamo? Detto questo, non sono convinto che Mazzoleni pensi ciò che ha detto, semplicemente non sa comunicare.

Non conosco Hamsik fuori dal campo, ma diciamo che ci sono stati altri giocatori che si facevano sentire di più dello slovacco”.

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Vittorio Menghini, atp

“Quest’anno a Dimaro non ci saranno tante novità, ma tantissime attività. Posso assicurare che a Dimaro non ho ancora visto la faccia di Icardi o di Wanda Nara.

Verso la fine di giugno la società viene a fare un sopralluogo quindi incontreremo in quell’occasione il Napoli e capiremo qualcosa in più. Al momento, stiamo organizzando il campo e la località per accogliere squadra e tifosi, speriamo che ci saranno 50 mila presenze come negli scorsi anni”.

Commenti